venerdì 9 dicembre 2016

Aumento gettoni amministratori Potenza

Esattamente un anno fa, avevamo segnalato che gli Amministratori del Comune Capoluogo di Regione, noncuranti del dissesto finanziario, continuavano a percepire le indennità per intero anziché ridotte, come da normativa vigente. A distanza di un anno,
apprendiamo che sempre gli stessi Amministratori si sono aumentati i gettoni per partecipazione a riunioni delle Commissioni Consiliari, scaricando i relativi costi sulla collettività. Si dirà: ”Ma questi sono i costi della democrazia”. Ed è vero. “”E i costi che sopportano i cittadini per le scelte del Comune, di aumentare le tariffe dei parcheggi, i costi dei tartassati del Centro Storico, come li vogliamo definire?”” Si dice che le indennità dei Consiglieri Comunali di Potenza sono inferiori a quelle di Matera. Facciamo solo osservare che anche le tariffe dei parcheggi a Matera sono inferiori a quelle di Potenza. Non sarebbe interessante applicare a Potenza le tariffe dei parcheggi di Matera e a Matera applicare le indennità di Potenza? Sarebbe un bell’esempio di interpretare i sentimenti dei propri amministrati e anche un segnale nuovo della politica. Ai nostri Amministratori sfugge che nel Capoluogo di Regione sono in tanti i poveri che si rivolgono alle Associazioni di Volontariato e alla Chiesa per campare. E’ grave che questa decisione viene fuori a pochi giorni dalla giornata dedicata alla qualità, all’etica, alla trasparenza. Potenza, 9 dicembre 2016 

 IL PRESIDENTE FEDERCONSUMATORI BASILICATA 
Rocco Ligrani

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari