lunedì 5 dicembre 2016

Barile. Compie 103 anni, Giuseppa Ruta, donna dalla tempra forte.Parla ancora bene l'arbereshe.Festeggiata dal Comune e dai 5 figli

Nei giorni scorsi, nel centro arbereshe, è stata festeggiata una ultracentenaria, Giuseppa Ruta, che ha compiuto 103 anni,dai cinque figli, Maria ( 80 anni), Tella (79 anni), Tina (77 anni), Giuseppe ( 70 anni) e Michele ( 68 anni) e dall’amministrazione comunale, nella persona del Sindaco, Antonio Murano, che le ha consegnata una pergamena.  Donna dalla tempra forte, autonoma, parla ancora bene l’albanese.  Vive col figlio Michele, componente della pro-loco.
Giuseppa ha festeggiato il secolo di vita, tre anni fa, proprio nella sede della pro-loco, alla presenza dell’intero paese. Nel lontano 1932, ha impersonato come figurante, la Veronica, alla rappresentazione vivente della Via Crucis di Barile, la più antica del Sud Italia. I figli, il solo Michele vive a Barile, gli altri, Maria a Udine, Tella in Argentina, Tina a Bassano del Grappa (Tv) e Giuseppe a Rionero in Vulture. Sposata nel 1935, con il bersagliere Nicola Malanga, ha cresciuto tre figli da sola, in quanto il marito, andato in guerra in Abissinia (Africa), è stato fatto prigioniero dagli inglesi, rimanendo in prigione per ben otto anni. E’ ritornato a Barile, nel 1945, a fine guerra, subito dopo nacquero Giuseppe e Michele. Giuseppa, donna religiosa e molto rispettata  da tutto il paese, per la sua immensa bontà verso tutti. 

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari