lunedì 12 dicembre 2016

CRONACA. UNA 53ENNE ARRESTATA PER SFRUTTAMENTO ALLA PROSTITUZIONE DAI CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI LAVELLO

Una donna incensurata, di 53 anni, del posto, è stata arrestata dai Carabinieri della Compagnia di Lavello, in provincia di Potenza, su ordine di esecuzione di una pena detentiva, emesso dall'Autorità Giudiziaria per il reato di sfruttamento, induzione ed agevolazione della prostituzione, dopo un'intensa attività preventiva e repressiva condotta dai Carabinieri della Compagnia di Venosa,
alla guida del Capitano Alessandro Vergine, che grazie ad una proficua attività investigativa hanno raggiunto un'importante risultato per arginare i fenomeni criminali di maggiore allarme sociale. La donna, dal 2009 al 2014, si era resa responsabile di tale reato, traendone indebito profitto economico personale. Tale provvedimento è scaturito dal recepimento e condivisione delle ulteriori fonti di prova acquisite dai militari del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione Carabinieri di Lavello, in seguito ad attività d'iniziativa svolta in seguito a due arresti effettuati nel 2014 per simili reati. Al termine delle attività di rito, l'arrestata è stata condotta presso la propria abitazione, per espiare la pena di anni 3 di reclusione. 

Rocco Becce

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari