Passa ai contenuti principali

IL PRESEPE VIVENTE CONQUISTA IL PUBBLICO DI FILIANO

Gli antichi mestieri nel Presepe Vivente: alla scoperta del borgo antico Un suggestivo presepe con personaggi viventi che ha come palcoscenico il borgo antico di Filiano, nel quartiere cosiddetto “Filianello”. Un salto indietro nel tempo, tra gli antichi mestieri. Una rievocazione storica e religiosa capace di coinvolgere i cittadini che lo hanno visitato.
Organizzato dalla Pro Loco di Filiano in collaborazione con la Consulta delle Associazioni di Filiano e con il patrocinio del Comune di Filiano, della Regione Basilicata, dell’Apt Basilicata e dell’Unpli Basilicata, il “Presepe vivente per le strade del borgo antico” è stato allestito il 28 dicembre scorso. Giunto alla quarta edizione, l’evento porta a riscoprire una tradizione secolare come il presepe e valorizzare allo stesso modo luoghi sconosciuti del borgo antico ma con il loro fascino. 


“Questa manifestazione – dichiara Vito Sabia, uno degli organizzatori storici della Pro Loco Filiano – rientra, al pari delle altre promosse dalla stessa Pro Loco, nel progetto di valorizzazione del nostro territorio e delle sue ricchezze, di conservazione e divulgazione delle tradizioni, di attrattività e visibilità turistica”. Durante l’evento sono stati messi in evidenza oltre alle antiche testimonianze religiose, caratterizzate dai re magi, dei pastori e dalla ricostruzione della stalla nativa di Betlemme, anche gli antichi lavori artigianali e agricoli con la degustazione dei prodotti tipici del territorio, in un contesto che ha coinvolto l’intera comunità ed i numerosi visitatori, anche da fuori regione, regalando emozioni e i ricordi. Uno sforzo corale per far rivivere a un’intera comunità l’atmosfera del Natale. Ben 130 figuranti e alla spalle il lavoro di tanti volontari, tra cui molti giovani, che hanno realizzato le scenografie, i costumi d’epoca e si sono impegnati per far diventare un’occasione di incontro e di valorizzazione del borgo. “Sensibilizzare i giovani alla conoscenza del territorio ed alla valorizzazione delle tradizioni resta per la Pro Loco Filiano una delle sfide strategiche più importanti per lo sviluppo sostenibile del territorio” - dichiara il presidente della Pro Loco Vito Filippi – “Attraverso la promozione della riscoperta degli antichi mestieri, degli usi e dei costumi, si favorisce il dialogo e il rispetto reciproco tra generazioni e si costruisce un tessuto sociale più coeso e dinamico”. Grazie al lavoro complesso che ha visto impegnati per ben due mesi gli organizzatori Iannielli Vito Donato, Paola D’Andrea, Maria Giovanna Colucci, Vincenzo Santarsiero, Vito Santarsiero, Antonella Colucci e Giovanni Romaniello, ne è venuto fuori una rappresentazione curata nei minimi dettagli e particolari: nelle abitazioni più antiche sono state riprodotte le scene di vita quotidiana con la rappresentazione di antichi mestieri ormai dimenticati, come il calzolaio, le ricamatrici, il falegname, davvero fedeli ad una storia di oltre 2000 anni fa. L’atmosfera è stata impreziosita da una melodia natalizia in sottofondo. “Sono rimasto impressionato – ha commentato il sindaco Francesco Santoro – del gran lavoro fatto e della cura nei particolari per realizzare un presepe che merita di essere visitato. Un risultato ancora più significativo perché raggiunto grazie al coinvolgimento di oltre cento persone che hanno colto l’occasione offerta dal Natale per fare qualcosa per l’intero paese. Auspico che il ‘Presepe Vivente per le strade del borgo antico’ diventi sempre più uno degli appuntamenti imperdibili di Filiano”. La Pro Loco Filiano ringrazia per la collaborazione e il sostegno finanziario tutte le persone, le associazioni, le aziende e gli enti pubblici che hanno consentito la realizzazione del Presepe Vivente 2016.

Commenti

Post popolari in questo blog

Avrà pure un cuore di pezza ma ogni anno salva la vita di migliaia di bambini. Nell’Istituto Comprensivo “ Berardi- Nitti” di Melfi si creano 60 pigotte Unicef

Sedute tra i banchi dei loro alunni le maestre dei plessi “Nitti” e “Cappucini” dell’Istituto Comprensivo” P. Berardi- “ F. S. Nitti” di Melfi, ascoltano attente la professoressa Giulia Di Stasi, responsabile dell’area Vulture Melfese del Comitato Provinciale Unicef di Potenza, che spiega come si cuciono le pigotte. La dirigente scolastica Anna Maria Filomena Guidi ha aderito a “Scuola Amica”, il programma per le scuole dell’Unicef,e la referente Vincenza Stallone ha accettato l’invito del presidente del Comitato Provinciale Unicef di Potenza Mario Coviello di avviare nelle quinte laboratori per creare ben 60 pigotte. Le pigotte, adottate con un contributo di 20 euro, hanno salvato la vita di oltre un milione e mezzo di bambini in tutto il mondo. Da 19 anni in tutta Italia queste bambole di pezza sono realizzate interamente a mano con la creatività e l’impegno di tanti volontari e con la loro adozione l’Unicef raggiunge ogni bambino in pericolo portando vaccini, alimenti terapeutici e…

Dirette TG7 Basilicata da Cantine in Festa

Per domani 11 Novembre e per il 12 Novembre, sono previste delle dirette di TG7 Basilicata da: "Cantine in Festa - sapori d'autunno", a Rionero in Vulture. L'evento è organizzato dalla Pro-Loco di Rionero e altre Associazioni del territorio.  Un'appuntamento ricco di eventi, degustazioni, laboratori, enogastronomia. Qui allegato il programma completo

Nuovi ingressi nella dirigenza del Volley Club Melfi

Considerata l’esperienza positiva dello scorso anno, primo anno di attività, la dirigenza con a capo la Presidente Teresa Sedile, ha ritenuto opportuno allargare i componenti del direttivo nell’ottica di una crescita sportiva finalizzata al raggiungimento di traguardi ancora più prestigiosi. Entra a far parte del consiglio direttivo il Prof. Giuseppe Quaranta a cui verrà affidato il ruolo di Responsabile della preparazione atletica affiancato dal nostro giovane Antonio Quaranta. “Vista la bontà del progetto sportivo e considerata anche la serietà degli attuali dirigenti, intendo dare un contributo sul piano professionale per la crescita sportiva dei giovani melfitani”. Questa la dichiarazione del Prof. Quaranta. E ancora: “a una prima visione dei giovani atleti ritengo che la squadra, La Perla Volley Club Melfi, sia già iperdimensionata rispetto al campionato cui parteciperà ed è una squadra che è solamente destinata a crescere. Mi conforta anche il fatto che ci sia nell’amb…

Dopo la settimana di Cassa Integrazione i lavoratori della FCA Melfi Plant lavoreranno a Natale

Dopo la settimana di Cassa Integrazione i lavoratori dello stabilimento di Melfi della Fca che producono "Jeep Renegade" e "500X" riprendono i ritmi dei 20 turni settimanali con sabato e domeniche incluse. Sono previste delle soste solo per il pomeriggio del 3 Dicembre, 17 Dicembre, 24 Dicembre e 31 Dicembre; dove saranno collocati in cassa integrazione.
Pino Di Lucchio

MELFI. L'I.I.S. “FEDERICO II DI SVEVIA” PER IL RAFFORZAMENTO DELLE LINGUE STRANIERE RINNOVA UN GEMELLAGGIO CON PARIGI E NANTES

Nei giorni scorsi l'I.I.S.”Federico II di Svevia”, diretta dal prof.Michele Corbo, ha svolto una esperienza scolastica fuori dalle mura. Un gemellaggio con la Francia per un rafforzamento delle lingue straniere (Francese e Inglese). Ad accompagnare gli studenti, le prof.sse Bufano e Verrastro. Tanto entusiasmo tra gli studenti, Daria Liccione, Beatrice Scarpaleggia, Sara Silvestre della IIA Linguistico; Ludovica Nella della IIA Scientifico, di ritorno da questa esperienza scolastica, hanno riferito: “ è stata unica e straordinaria, per le nuove persone conosciute, per i posti, per la nuova cultura: una meravigliosa opportunità di immedesimarci nel nuovo Paese. 

Abbiamo avuto l’occasione di parlare in francese e in inglese con i nostri corrispondenti, sentirci stimolati, entusiasti, abbiamo stretto amicizie, ci siamo sentiti a casa pur standone fuori, grazie alla impeccabile ospitalità francese. Per molti di noi è stata la prima esperienza all’estero e la prima volta da soli, sia…

Lo Sport Paralimpico verso l’inclusione scolastica: elementi di didattica pratica ed obliqua per competenze

Martedì 14 novembre presso l'Auditorium dell'Istituto Comprensivo BerardiNitti di Melfi si terrà un breve seminario organizzato in collaborazione con il CIP (Centro Italiano Paralimpico), FISPIC NAZIONALE (Federazione Italiana Sport Paralimpici per Ipovedenti e Ciechi) e lo stesso Istituto. Il tutto nasce per rendere consapevoli i ragazzi ed avvicinarli alle discipline atletiche praticate e praticabili da persone con disabilità fisica, psichica, sensoriale a conferma che lo sport è portatore di valori quali l’inclusione e l’integrazione e che nello sport ognuno può esprimere la propria attitudine, talento e abilità senza distinzioni, perché la disciplina sportiva è per tutti. 

In seguito ci sarà un Workshop di Showdown, dove verrà dimostrato ai ragazzi ed in seguito parteciperanno ad un torneo a tabellone tennistico con 32 partecipanti. Dai quarti di finale si giocherà ad occhi bendati sperimentando il gioco al buio e focalizzando la propria percezione e concentrazione solo su…

Diretta dall'IRCCS-CROB Rionero della Santa Messa di Mons. Ciro Fanelli

Domani 15 novembre il nuovo Vescovo della Diocesi di Melfi, Rapolla, Venosa, S.E. Mons. Ciro Fanelli, visiterà l'Irccs Crob. Alle ore 10 la visita del Vescovo agli ammalti dell'Hospice. Alle ore 11 la Santa Messa presso l'Auditorium Cervellino. Sulle pagine facebook dell'IRCCS-CROB e TG7 Basilicata potrete seguire la diretta.

PARCO NATURALE REGIONALE DEL VULTURE

L'istituzione del Parco Naturale Regionale del Vulture, rappresenta un momento importante per lo sviluppo dell'area ed in particolare per le Cascate di San Fele, cioè il giusto riconoscimento ad un luogo ormai diventato meta obbligata del turismo lucano. Se solo consideriamo che nel solo anno 2016 non meno di 50.000 di turisti hanno visitato le cascate di San Fele e che quest'anno il numero è stato abbondantemente superato  basti pensare che ci sono state circa 70 escursioni organizzate con gruppi, diventando di fatti uno dei luoghi più visitato della Basilicata. Tutto questo è stato possibile grazie al lavoro volontario dei soci dell’associazione U uattenniere, che ha reso possibile la valorizzazione del torrente Bradano e delle sue cascate e senza alcun spreco di risorse pubbliche. Auspichiamo che questo importante risultato raggiunto, inimmaginabile fino a qualche tempo fa, venga rafforzato dalla nascita del Parco Naturale Regionale …

SACRA LINFA: un viaggio alla scoperta dell'Aglianico del Vulture.In corso le riprese per la realizzazione del docu-film

Il Vulture-Melfese ancora alla ribalta televisiva. Dopo "Sereno Variabile" e "Linea Verde", in questi giorni sono in corso le riprese di "Sacra Linfa", mediometraggio dedicato alla valorizzazione dell'Aglianico del Vulture.Il progetto, sviluppato dalla casa di produzione BWEB, lucana, e molto attiva a livello nazionale, si fregia della collaborazione della Regione Basilicata per la promozione del prodotto simbolo dell'area vulture-melfese.Christoph Hulsen - attore tedesco di origine, ma italiano per vocazione - interpreterà il ruolo di Allen, giornalista trentenne chiamato ad avviare un blog sul food and wine. 

La sua prima sfida sarà quella di raccontare la produzione, i profumi e i segreti del vino Aglianico del Vulture.Il viaggio di Allen si snoderà tra le dolci pendici del vulcano, alla scoperta dei protagonisti e dei sapori di questa terra ricca quanto inesplorata.A guidarlo nel corso del suo itinerario vi saranno guide, amici e maest…

A Lavello ritorna lo spettacolo in Vernacolo dei I F'st'nidd

Divertimento assicurato Sabato 11 Novembre con lo spettacolo in vernacolo lavellese "Iè  Turnàte La Sagre". Presentata dal gruppo folk "I F'st'nidd" e il gruppo teatrale "2X1". Un appuntamento da non mancare al Teatro San mauro a Lavello.

Pino Di Lucchio