Passa ai contenuti principali

CONFESERCENTI POTENZA: GIORGIO LAMORGESE NUOVO PRESIDENTE

Giorgio Lamorgese è il nuovo presidente provinciale della Confesercenti di Potenza. Lo ha eletto all'unanimità l'Assemblea Elettiva dell'organizzazione di categoria, l’ottava nella storia più recente della confederazione, riunitasi per l'importante adempimento statutario e per fare il punto della situazione
organizzativa in vista dell’assemblea nazionale annuale del 19 giugno prossimo.  
Ad affiancarlo ci sono i Vice Presidenti Donato Traficante e Prospero Cassino e il Presidente dei Giovani Imprenditori Angelo Tepedino.
Lamorgese , 36 anni, di Potenza, è imprenditore di  esperienza, subentrato insieme al fratello  nella prestigiosa azienda di famiglia, condotta dal padre. 



Il nuovo presidente succede a Prospero Cassino, imprenditore di Moliterno, che, per tre mandati, dal 2002 al 2017 (non più rieleggibile), ha retto le sorti dell'Associazione di Categoria puntando sul rinnovamento e dando una visione più globale della struttura organizzativa, più funzionale, più vicina alle esigenze delle piccole e medie imprese. «Un vero e proprio punto di riferimento   per i tanti micro e piccoli imprenditori del capoluogo e della nostra Provincia “– è stato sottolineato nel corso dei lavori .
«Si parte – ha esordito il presidente Lamorgese – dal punto di arrivo della gestione Cassino. Il mio sarà un progetto di continuità per non sminuire i brillanti risultati ottenuti dalla presidenza che mi ha preceduto. Questa Organizzazione ha ancora un compito importante da assolvere per la tutela e la salvaguardia delle piccole e medie imprese: aprire un confronto con le Istituzioni , il mondo sociale e le altre strutture di settore in un rapporto di pari dignità.  Il mondo dell’impresa diffusa, dell’artigianato e del terziario di mercato rappresenta il tessuto produttivo dell’Italia. Dal futuro di questo sistema di imprese dipende il futuro del Paese e della nostra Regione. Per questo, le imprese vogliono esprimere il profondo disagio per le condizioni di pesante incertezza in cui sono costrette ad operare ma anche avanzare concrete proposte di rapida attuazione che possano evitare il declino economico e ripristinare un clima più positivo e di maggior fiducia nel futuro. Esaurite le fasi organizzative post-elezione ci confronteremo con questo mondo per meglio tutelare il lavoro e la missione delle nostre imprese ormai sempre più minacciate da crisi ed effetti collaterali».
L'Assemblea è stata aperta dalla relazione introduttiva del presidente uscente Prospero Cassino che ha tracciato un bilancio sulle attività svolte e sui prossimi impegni in cantiere. La priorità è segnata dalle vendite ancora al palo. I dati Istat sul commercio ci consegnano ancora una volta un quadro deludente. Dopo un febbraio fortemente negativo, a marzo non si registra alcuna inversione di tendenza, con le vendite sostanzialmente stagnanti sul mese ed in calo sull’anno, con un crollo dell’1,4% del volume.
Complessivamente, anche il bilancio dei primi tre mesi è meno positivo di quanto possa apparire: le vendite sono cresciute rispetto al trimestre precedente soprattutto in valore (+0,7%), grazie alla spinta dell’inflazione; i volumi sono rimasti invece piatti o quasi (+0,1%). E la crescita ha riguardato soprattutto le grandi superfici: i piccoli, nonostante il mini-rimbalzo di marzo, nel primo trimestre hanno perso un ulteriore 0,7%.
Per invertire la tendenza, proponiamo di mettere in campo misure di stimolo per la domanda interna, anche utilizzando la leva fiscale: si potrebbe, ad esempio, ipotizzare una deduzione del 50% dall’imponibile Irpef, di carattere temporaneo, per le spese in beni durevoli e semidurevoli delle famiglie. Un intervento a costo zero o quasi per l’Erario, che potrebbe recuperare il gettito perduto attraverso l’IVA pagata sull’intero importo.

stampa.confesercenti@email.it

Commenti

Post popolari in questo blog

Studente universitario di Melfi, Giovanni Balducci, viene premiato a Novara per una tesi sulla mafia di San Luca (Rc). Relatore Nando dalla Chiesa

Lo scorso, 26 novembre a Novara, è stato consegnato il premio da parte dell'Associazione La Torre-Mattarella (associazione nata in ricordo di Pio La Torre e Piersanti Mattarella, vittime della mafia) a quattro tesi dell'università degli Studi di Milano. E' un premio per tesi magistrali, ma quest'anno gli organizzatori hanno esteso il premio anche a chi ha superato la triennale di studi. Tra i premiati, anche uno studente lucano, dell’Università degli Studi di Milano, Giovanni Balducci, originario di Melfi, già studente del Liceo Classico “Quinto Orazio Flacco” di Venosa. Avvicinato il giovane studente di Melfi, Giovanni Balducci ha dato un sunto del suo lavoro: “La mia tesi sulla criminalità organizzata si basa sulle famiglie e la storia della 'ndrangheta di San Luca (RC), "capitale" della 'ndrangheta, e nel mio elaborato sono riuscito a ricostruire le genealogie di tutte le più importanti famiglie criminali. La tesi ha un titolo significativ…

Nasce AMORe: Alleanza tra i 3 principali Istituti Oncologici del Sud

E' nata AMORe Alleanza Mediterranea Oncologia in Rete. Con l'obiettivo di garantire cure antitumorali e abbattere il fenomeno dei viaggi della speranza verso il Nord i 3 principali Istituti oncologici del Mezzogiorno: l'Istituto nazionale tumori Irccs Fondazione Pascale di Napoli, l'Istituto tumori di Bari Irccs Giovanni Paolo II e l'Irccs Centro di riferimento oncologico della Basilicata Crob di Rionero in Vulture si incontrano per dare vita ad una nuova rete. I direttori generali Attilio Bianchi, Antonio Delvino e Nicolò Cugno hanno firmato il 29 novembre a Bari la prima convenzione interregionale Campania-Puglia-Basilicata con l'intento di "tracciare la rotta per un nuovo modello di sanità in grado di coniugare i canoni di buona amministrazione con i bisogni assistenziali in continua evoluzione". Nove i punti dell'intesa: creare una Rete interregionale di Istituti oncologici che, attraverso una collaborazione sistematica, il confronto e lo scambio…

A Venosa la Bottega Teatro di San Domenico presenta "Un Viaggio tra Finzione e Realtà". Un evento straordinario

Attesissimo spettacolo a Venosa, per il 150° Anniversario di Luigi Pirandello: "Un Viaggio tra Finzione e realtà". Spettacolo ideato da Mariantonietta Dicorato e messo in scena dalla Bottega Teatro San Marco.  Spettacolo nello spettacolo con l'apertura della bellissima Chiesa di San Martino, location della manifestazione. Appuntamento quindi, domani a Venosa alle ore 20.30. 
Pino Di Lucchio

Barile-Ripacandida-Ginestra. Presentato il progetto Anter: " Il sole in classe". Energie rinnovabili ed educazione ambientale

L’Istituto Comprensivo “GIOVANNI XIII” di Barile - Ginestra – Ripacandida, nei giorni scorsi, ha aderitoal progetto di ANTER “Il Sole in Classe”. Grazie alla disponibilità e sensibilità del Dirigente Scolastico Tania Lacriola, della referente Giuseppina Grieco e di tutti gli insegnanti, anche la scuola è vicina al progetto dell’Associazione Nazionale Tutela Energie Rinnovabili ANTER “Il Sole in Classe”, un percorso formativo dedicato ai bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie che coinvolge le classi IV e V della scuola primaria e I,II e III della scuola secondaria di primo grado con l'obiettivo di sensibilizzare, informare ed educare le nuove generazioni verso uno stile di vita eco- sostenibile. Le nuove generazioni – dichiarano i delegati dell’Associazione ANTER Angela Caselle e Rocco Imbriani insieme all’ambasciatrice Antonella Nalesso – rivestono un ruolo fondamentale per lo sviluppo della Green Economy e per il futuro del pianet poiché attraverso gli strum…

Importante avvenimento a Rapone, città delle relique di Francesco e Giacinta Pastorelli. Diretta TG7 Basilicata della Santa Messa presieduta dal nuovo Vescovo Mons. Ciro Fanelli

Otto dicembre 2017 Rapone Sarà Consacrato al Cuore Immacolato di Maria. Ormai è un anno dall'ottobre 2016 quando la comunità parrocchiale di Rapone ha ospitato la Vergine Pellegrina Peregrinatio Mariae accompagnata da Alessandra Bimbi Referente del Movimento del messaggio di Fatima con Sede in Portogallo. In questo anno Centenario delle apparizioni a Fatima tantissime sono state le iniziative prese da noi messaggeri di Rapone che abbiamo aderito al Movimento del Messaggio di Fatima con sede in Portogallo,si portano avanti la pratica dei primi cinque sabati come richiesti dalla Madonna nelle apparizione ai tre pastorelli,si pratica la pastorale dei malati, ogni venerdì i messaggeri fanno visita ad un ammalato recitando il Santo Rosario .Rapone unico paese della Basilicata ad avere le Reliquie dei santi Francesco e Giacinta, unico paese a instaurare un ponte spirituale con Fatima. Infatti ogni 12 del mese abbiamo organizzato il Rosario meditato in preparazione dei 13 …

Lavello novembre 2017. Teatro San Mauro. Un successo lo spettacolo di musica-cabaret-teatro con Flavio Insinna e la sua orchestra in "La Macchina della Felicità"

Un successo riscosso lo 18 novembre al Teatro San Mauro lo spettacolo:“La macchina della Felicità con”Flavio Insinna e la sua piccola orchestra musicale composta da:Angelo Nigro: Direzione Musicale e Pianoforte- M Cori: Voce-Vincenzo Presta: Sax-Filippo D’Allio: Chitarra- Giuseppe Venezia: Contrabbasso-Saverio Petruzzellis:Batteria. Due ore e mezza di spettacolo alla presenza di tanta gente. Ancora una volta la direzione tecnica ed artistica Officina Spettacolo s.r.l. in collaborazione con Tequila Service di Vidio Carbone ha fatto centro. Significativo l’apertura con la scritta: “Abbiate il coraggio di essere felici” di Papa Francesco. Inizio col brano musicale: "La vita è Bella". 

Flavio ha esordito dicendo: "La macchina della felicità è una ribellione alla vita. Non è uno spettacolo. Non è una presentazione, una lettura, un incontro, un reading...E’ la ricreazione. Come a scuola. Suona la campanella e si comincia. Salperete con il sottoscritto e la sua piccola …

La scuola primaria”Morlino -Carducci” di Avigliano in piazza con l’Unicef per salvare la vita dei bambini in pericolo.

Il tre dicembre 2017, alle 17,00, fa freddo nella sede dell’Azione Cattolica in Piazza Gianturco ad Avigliano.Le manine diventano rosse e i bambini della scuola primaria “Morlino-Carducci” fanno un poco di fatica a sistemare le pigotte, gli alberi di Natale e le altre mille sorprese che sono state preparate, sul grande tavolo che la presidente dell’Azione Cattolica Alessandra Colombo, con Don Salvatore hanno messo a disposizione. Ma un impegno grande e’ stato preso e nessuno si tira indietro, ognuno deve fare la sua parte. I docenti dell’Istituto Comprensivo di Avigliano centro, guidato con competenza dalla professoressa Adriana Formetta, hanno accolto in collegio dei docenti le proposte di Mario Coviello,presidente del Comitato Provinciale Unicef di Potenza, e aderito al programma Scuola Amica Unicef “Per ogni bambino sperduto” e dal mese di settembre hanno avviato in classe laboratori con i nonni. In occasione della Festa dei nonni e dei nipoti Unicef dei primi di ottobre gli alunni…

TG7 Basilicata 24 Novembre 2017 - 2.Edizione

Cuore De Emigrante un programma di Rocco Guiducci dedicato a tutti L" Imigranti che sonno Allestero - 24 Novembre 2017


Asd Volley Club Melfi: Un secco 3 a zero ai danni dell'Erre Volley Matera

I gialloverdi vincono la seconda gara di campionato in casa dell'Erre Volley Matera con un secco 3 a 0. (16-25, 13-25, 10-25). Chiara, ancora una volta, l'indicazione del Direttore Tecnico Michele Drago. Inserire in cabina di regia per tutti e tre i set il giovane regista Allegretti al posto di Vito Luisi che dalla panchina incitava con ottime indicazioni il suo "figlioccio". "Se pur con qualche piccole imprecisioni, Allegretti stà migliorando giorno dopo giorno" - ha dichiarato il Direttore Sportivo Vincenzo Nicola -. "Al giovane Allegretti ho chiesto più volte di anteporre, per questo ruolo molto delicato, il carattere e la grinta prima ancora della giusta tecnica. Devo dire che i risultati stanno arrivando grazie all'ottimo lavoro dei Tecnici e dei consigli degli esperti Luisi e Palumbo. A Matera Rocco è stato uno dei migliori giocatori in campo. Freddezza, carattere e giusta lucidità, insieme a una buona ricezione decisamente migliore rispett…

Le luci di Natale si accendono a Tito e aiutano l’Unicef

Grande freddo e grande attesa l’8 dicembre 2017 nell’auditorium Cecilia di Tito per l’accensione del più grande albero di Natale della Basilicata sulla montagna “Torre di Satriano”. L’ANSPI di Tito, con il suo presidente Giuseppe Palazzo, per il quattordicesimo anno consecutivo, ha mobilitato i soci dal mese di novembre. Ha ottenuto la collaborazione delle famiglie che hanno messo a disposizione i terreni, e di Basilicata energia,che accende le ottomila lampadine che disegnano il meraviglioso albero. Con l’ANSPI l’Amministrazione Comunale con il sindaco Pasquale Scavone e l’assessore alla cultura Fabio Laurino che, con instancabile determinazione e garbo, organizza eventi memorabili come questo. Quest’anno il Comune e l’ANSPI hanno deciso di sostenere con l’incasso della serata il Comitato Provinciale UNICEF di Potenza e il presidente Mario Coviello, la responsabile zonale Annamaria Giambrocono con i volontari Giuseppe Russo e Valerio De Nittis hanno avuto la possibilità di far adottar…