venerdì 30 giugno 2017

Matera - Premiata l’eccellenza in Sanità – la visita del Presidente della SIRM al centro radiologico Madonna della Bruna

Il prof. Carmelo Privitera, Presidente della Società Italiana di Radiologia Medica (SIRM), ente di riferimento scientifico per tutti i medici radiologi, oltre che per gli organi istituzionali ovvero per la disciplina dell’attività radiologica sul territorio nazionale, ha visitato oggi  il Centro Radiologico Madonna della Bruna, struttura sanitaria di riferimento nella sanità regionale che opera nel settore da circa 15 anni.
Il Centro si affianca alla Sanità pubblica , quale istituto di eccellenza tra i soggetti privati accreditati, sempre attento ai bisogni del paziente anche attraverso un costante aggiornamento ed in particolare mettendo a disposizione apparecchiature tecnologicamente all’avanguardia, operative in tutti gli ambiti della clinica e della Diagnostica. Le attività e risultati della struttura sono evidenti con un numero sempre crescente di pazienti provenienti anche da altre regioni e che preferiscono affidarsi all’Istituto materano. 



Un’inversione di tendenza rispetto alle altre realtà meridionali che ha destato l’attenzione del prof. Priviera che in previsione di un appuntamento istituzionale a Taranto, ha colto l’opportunità di spostarsi nella vicina Matera, dove oltre alla città, ha deciso di visitare il Centro per scoprirne “la formula organizzativa”. 



Ha riconosciuto quindi una struttura contraddistinta da una naturale propensione all’innovazione e alla costante ricerca dell’eccellenza, che racchiude a mo’ di scrigno le sue gemme più preziose: la professionalità e l'efficienza del proprio personale sanitario e non, che quotidianamente si dedica con impegno e dedizione al paziente e al proprio lavoro. L’incontro del Prof. Privitera con i medici e gli esperti della struttura, alla presenza di monsignor Giuseppe Antonio Caiazzo, è stata occasione per un ampio confronto sulla corretta attuazione delle linee guida nazionali intese come raccomandazioni di comportamento clinico, elaborate mediante un processo di revisione sistematica della letteratura e delle opinioni di esperti e la versatilità ed elasticità al ragionamento clinico del medico radiologo che può trovare modalità di applicazione diversa a seconda del singolo caso clinico e/o del contesto locale.



A conclusione della visita, il Presidente ha espresso note di apprezzamento auspicando per tutto il comparto ambulatoriale privato il raggiungimento degli standard scientifici e  organizzativi incontrati a Matera nella struttura visitata.
Un’attestazione di merito che riconosce e premia l’eccellenza del Centro Radiologico Madonna della Bruna, la cui Direzione Sanitaria è da lungo tempo affidata al dott. Elviro Cesarano medico-radiologo, con la supervisione del Manager dott. Giuseppe Demarzio.
Il Centro materano – dedicato alla Santa Patrona Madonna della Bruna, entrato nelle rete degli ambulatori dei GVM Point – è  un punto di riferimento in ambito diagnostico non solo per i pazienti di Basilicata e Puglia; prestazioni sono state erogate a utenti di 17 regioni italiane, con alta percentuale di donne. Dotato di sofisticate tecnologie diagnostiche in grado di approfondire tutte le patologie che possono interessare le diverse strutture anatomiche del corpo umano, comprese quelle del cuore, si caratterizza per alto livello di precisione, sicurezza ed efficienza organizzativa con la “mission” di porre il paziente al centro dell’attenzione, garantendogli qualità, sicurezza del servizio e rispetto dei suoi diritti oltre che ricercare e progettare interventi finalizzati ad incrementare l’affidabilità e l’efficacia delle prestazioni erogate. 

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari