giovedì 3 agosto 2017

In occasione della prossima festa patronale a Rionero in Vulture, lunedi 7 agosto alle ore 21 in piazza XX Settembre si esibirà con accesso libero uno degli artisti pugliesi più interessanti degli ultimi anni, che per l'occasione presenterà i suoi brani e un interessante e sempre coinvolgente tributo a Fabrizio De Andrè.

DANIELE DI MAGLIE (cantautore, scrittore, educatore) Una laurea in Scienze politiche, una serie cospicua di concerti in tutta Italia, oltre a numerosi premi e riconoscimenti artistici, in particolare: Suoni di Vita (Molfetta, 1999), Premio IMAIE “L’altra musica” (Roma, 2000), Io Preferisco Cantautore (Bari, 2001), Premio al Miglior Verso “Giardini di Atrebil. Parole in libertà” (Bari, 2001), Musica è (Bari, 2002), Gioiosa Festival (Gioiosa Marina, CZ, 2003) “Cantieri per Bob Dylan” (Foggia, 2006), Premio Puglialibre 2012 .

Lavora da molti anni come educatore in un Centro Diurno per diversamente abili, occupandosi, tra le altre cose, di attività laboratoriali strutturate sul “medium” artistico.
Discografia: - Il mio garage, Digressione Music (Milano Dischi distribuzione), 2014; - Non so più che cosa scrivo, Nud/Il cavallo giallo, 2001 (Storie di Note/Suoni music, 2003); Compilation: - AA.VV. – InCanti di Pace, Musicisti baresi per Enziteto, Club della Canzone d’Autore, Bari, 2006; - AAVV - Balla veloce, vivi lento, Upr-folk rock – Edel music, 2004; - AAVV- Maltese in musica, Taverna del Maltese, 2002; - AAVV - Suoni di Vita, Polifemo, 1999. Bibliografia: - AA.VV. Le gazze disattente, Secop Edizioni, 2016; - La ballata dei raminghi adirati, romanzo, Il Grillo editore, 2012; - L’Altoforno. L’Ilva nei racconti e nelle canzoni di un cantautore di Taranto, libro e Cd, Stilo editrice, 2012. - Mala estate, Corriere del mezzogiorno, 2003. Cronologia 2001 Incide il primo disco dal titolo “Non so più che cosa scrivo” (Il cavallo giallo/Nud, Bari). Primi concerti e "passaggi" radiofonici. 2002-2003 L’attività concertistica cresce. - L’etichetta romana “Storie di note” ristampa e ridistribuisce il disco con Suoni Music distribuzione. - Targa per meriti artistici dal sindaco di Acquaviva delle Fonti, in occasione della terza edizione del “Jazzset festival”. - Pubblicazione di un racconto sul “corriere del mezzogiorno” (inserto regionale del Corriere della sera) nell’ambito dell’iniziativa “romanzi d’estate”. - S'intensificano le interviste e le presentazioni in radio (Radio 3, Popolare network, Radionorba, Controradio, l’Altraradio, Bari Canale 100, Primavera Radio, Radio Farfalla, Radio Onda Rossa, Radio Città del Capo ecc.). - - Si esibisce in numerosi festival importanti sul territorio nazionale, aprendo i concerti di artisti del calibro di: Moni Ovadia, Gang, Claudio Lolli, Zulu, Beppe Barra, Giorgio Conte, Caparezza... 2004 Accanto all’amico e collega Angelo Ruggiero, compone e mette in scena una suite teatrale dal titolo “La gente pensa che i clown”, una lunga litania di cantati e recitati sul fantasmagorico mondo… 2005-2006 - jingle pubblicitari: per il negozio di abbigliamento “Felice Casucci” di Acquaviva delle Fonti e per il rilancio della Birra Raffo. - La canzone “Carmina Mundi” (estratta da “Non so più che cosa scrivo”) viene utilizzata nel cortometraggio dal titolo “Canone” del regista laertino Daniele Tamborrino (il film risulterà vincitore del premio per la migliore colonna sonora al concorso nazionale “Menoquindici 2006 - città di Roma” e verrà trasmesso da Coming soon television a partire dal 25 settembre 2010). - Nell’estate del 2006, sul palco dell’Anfiteatro del Mediterraneo di Foggia, riceve il premio “Ettore Fieramosca” alla presenza di Bob Dylan. 2007 Le canzoni “La ballata del vecchio marinaio” e “Come le porte senza gli occhiali” (da “Non so più che cosa scrivo”) sono utilizzate nel cortometraggio “Hotel San Francisco” diretto dal regista barese Nando Vatinno e scritto dal giornalista e attore teatrale Carlo Stragapede. 2009 Scrive il soggetto, le musiche e la sceneggiatura del cortometraggio sociale “Il dottor Uova. Una storia d’altri tempi”, progetto di Cine- terapia interamente realizzato con “attori” diversamente abili (il progetto, col patrocinio della Regione Puglia, del Comune e della Provincia di Bari e della Apulia Film Commission, è stato presentato il 10 marzo 2010 al Teatro Piccinni di Bari). 2012 Pubblica due libri: - La ballata dei raminghi adirati (Il Grillo editore); - L’Altoforno. L’Ilva nei racconti e nelle canzoni di un cantautore di Taranto (libro+cd, Stilo editrice). PREMIO PUGLIALIBRE 2012, COME MIGLIOR RACCOLTA DI RACCONTI PUBBLICATA IN PUGLIA, PER “L’ALTOFORNO. L’ILVA NEI RACCONTI E NELLE CANZONI DI UN CANTAUTORE DI TARANTO” 2013 Numerose presentazioni letterarie e “reading and singing” in giro per l’Italia. 2014 A novembre pubblica “IL MIO GARAGE”, Digressione Music (Milano Dischi distribuzione), con 13 brani inediti e la collaborazione di numerosi musicisti tra cui Cristò, Giovanni Chiapparino, Simone Martorana, Gianni Gelao, Lelio Mulas, Roberta Carrieri, Alessandro Pipino, Nicola De Liso, Guy Portoghese e Caparezza (in veste di arrangiatore del brano L’uomo assente). 2015 Presentazioni, interviste, concerti. Si sono occupati del disco: Rai 3, Telenorba, Antennasud, Telebari, Radio3, Radio Made in Italy, Radiosound city, Controradio, JoTV, Corriere del Mezzogiorno, La Repubblica, Gazzetta del Mezzogiorno, il Manifesto, Rockit, il Giornale di Puglia… "un'espressività inquieta e straripante (...), un album autentico, viscerale nella concezione e decantato nella produzione" (Enzo Mansueto, Il Corriere del Mezzogiorno) ... "Daniele Di Maglie riapre dopo anni, finalmente, il suo composito, arguto universo musicale (...)" (Antonella Gaeta, La Repubblica) … “la scrittura al servizio della qualità e l’impegno (Nicola Morisco, La Gazzetta del Mezzogiorno). … “Il talento multitasking dell’artista pugliese (…), cantautore socialmente scomodo” (Maria Giovanna Barletta, Il manifesto) … “Un disco divertente e malinconico, tra serenate e danze zingare (Carlo Tonelato, Rockit); “Il mio garage si conferma come disco autentico e di qualità” (Marco Masciopinto, Il Giornale di Puglia).
Per il prossimo autunno è prevista l’uscita di un nuovo disco dal titolo: “La mia parte peggiore” (Digressione music), undici canzoni sul tema del conflitto e della crescita…

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari