Passa ai contenuti principali

INCENDI MARATEA: PREOCCUPAZIONE ED AMAREZZA TRA OPERATORI TURISTICI

Tra gli operatori turistici di Maratea regna grande preoccupazione, mista a tanta amarezza ed impotenza, dopo l’ennesimo (della stagione estiva 2017) incendio che fa seguito a quello dell’11 giugno di Monte San Biagio, agli incendi devastanti di Acquafredda e Certusa che, tra l’altro, hanno provocato la chiusura della SS 18. Un continuo divampare di roghi che rischia di deturpare la bellezza di Maratea che deve essere l’immagine principale del Capodanno Rai. Biagio Salerno, presidente del Consorzio Turistico Maratea, si fa interprete dei sentimenti degli associati e non usa mezzi termini. “Può essere definita solo un’azione criminale questa degli incendi sul nostro territorio. Ci sono aree interessate dalle fiamme che impediranno di fare escursioni. Sono riuscito a realizzare pacchetti di soggiorno turistico con minimo 10 gruppi in bassa stagione amanti del trekking. Questa gente non verrà più sui nostri sentieri visto che vegetazione non esiste più. Avevamo cercato di allungare la stagione proprio dando il giusto valore alla nostra natura. Ne parlavo continuamente con orgoglio visto che il risultato di ogni trekking era caratterizzato da complimenti e entusiasmi che permettevano a molti gruppi di ritornare in Basilicata. Mi duole dire che tutti i nostri tentativi di allungare la stagione valorizzando la natura sono andati in fumo”. 



Gli appassionati del trekking ma anche di semplici passeggiate-escursioni, i cicloturisti, gli speleologi e amanti di pratiche sportive all’aria aperta – sottolineano dal Consorzio – sono stati il target più importante del mese di giugno scorso e dovrebbero esserlo anche a settembre. Scelgono i periodi di meno caldo per scoprire luoghi spettacolari con percorsi adatti a tutti, anche ai meno esperti. Per chi ama immergersi nella natura e godere di spettacolari scorci panoramici, il territorio di Maratea è considerato il luogo ideale. Come albergatori ed operatori – dice Salerno – siamo particolarmente attenti a questa tendenza di vacanza che da noi si è affacciata di recente ma che nel Paese ha una consolidata e diffusa tradizione. Si pensi solo che il cosiddetto turismo natura in Italia genera oltre 101 milioni di presenze, per un giro d’affari di 11,4 miliardi di euro. E come non ricordare che il nostro patrimonio naturalistico è parte integrante del patrimonio che intendiamo candidare a Patrimonio tutela Unesco ? Come si può accettare che un territorio di grande importanza, di grande prestigio e di grandi potenzialità possa subire un attacco così disumano con roghi appiccati ad ogni altezza e come si può pensare ancora oggi all’autocombustione? Sono gli interrogativi di Salerno che aggiunge: l'amore per la propria terra viene calpestato in pochi secondi di efferata crudeltà da menti malate e frustate, peggio se per interessi. La salvaguardia del proprio territorio è un dovere di tutti, come può' essere che non si colga ancora l'importanza dell'unica risorsa vera di questo paese, la natura. Viviamo sconcertati per quello che sta accadendo nella nostra Regione e in tutta Italia. Non possiamo restare a guardare, ma nello stesso tempo mi chiedo cosa si può fare per scongiurare questo puntuale attacco che ogni anno si ripete. La sollecitazione del Consorzio alla Regione: programmare subito un piano di recupero-rimboschimento delle aree interessate dalle fiamme perché i turisti che verranno per Capodanno non trovino ancora alberi e vegetazione anneriti.

Commenti

Post popolari in questo blog

Farmaci: ritirati i farmaci a base di valsartan, per l’ipertensione e i rischi cardiaci. Necessario dare massima informazione ai cittadini

L’AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco ha disposto il ritiro di diversi lotti di farmaci a base del principio attivo valsartan. Secondo quanto riportato dall’Agenzia, infatti, è stato riscontrato “un difetto di qualità”, che ha indotto ad adottare, come misura precauzionale, l’immediato ritiro dei farmaci interessati dalle farmacie e dalla catena distributiva. Un ritiro disposto non solo dall’AIFA, ma anche da tutte le altre Agenzie europee. I medicinali a base di valsartan vengono utilizzati per il trattamento dell’ipertensione arteriosa e dell’insufficienza cardiaca e nei pazienti che hanno subito un infarto cardiaco. Per questo è particolarmente importante che i pazienti in cura con tali farmaci verifichino se il medicinale che assumono sia presente nella lista dei medicinali coinvolti dal ritiro a scopo precauzionale. L’elenco dei e dei lotti interessati è disponibile sul sito dell’AIFA . Qualora il cittadino non avesse la possibilità di verificare se il proprio farmaco appartiene …

Lavello. Un successo lo spettacolo per grandi e piccoli dello scrittore Gianluca Caporaso di Potenza.

Tanta gente ha riempito il Museo dell'Antiquarium della cittadina lavellese per assistere allo spettacolo portato in scena da Gianluca Caporaso. 

Gianluca Caporaso, originario di Potenza, ha raccontato le sue storie e le storie provenienti dai Paesi del Mondo e dai grandi autori della letteratura classica. Il suo racconto ha spaziato da Filemone e Bauci di Ovidio alle letture dei suoi testi, pensati a misura di bambino. 

L’interazione vivace con i bambini attraverso il coinvolgimento nella costruzione di nuove storie ha riempito di entusiasmo il Museo Civico Antiquarium. Il sostegno dell’amministrazione comunale all’evento nella persona dell’assessore alla cultura Luigia Carlone ha sottolineato l’importanza della partecipazione attiva della comunità nella costruzione di momenti culturali, soprattutto quando permettono di avvicinare i più piccoli alla lettura. 

Con l’organizzazione dell’evento [una fantastica notte in Museo] l’associazione Mac ha dato ancora una volta evidenza di qua…

“OGGI E’ SABATO.. SI VA A RAPONE”. NEL PAESE DELLE FIABE OTTO APPUNTAMENTI DAL 21 LUGLIO AL 2 SETTEMBRE

“Oggi è sabato… si va a Rapone”: s’intitola così l’evento culturale promosso dal Comune di Rapone volta a valorizzare il territorio raponese e far conoscere a tutti la bellezza, la storia e le peculiarità del “Paese delle Fiabe”. Dal 21 luglio fino al 2 settembre ben 8 appuntamenti nel grazioso ed accogliente centro lucano, con tante iniziative pronte a deliziare e divertire i visitatori di ogni età. 

Perché il sabato? Secondo la tradizione popolare, il sabato le masciare (secondo le fiabe, donne che nella vita di tutti i giorni sembrano persone normali, ma che nella notte tra sabato e domenica si spalmano con un particolare unguento che le permette di passare sotto le porte e di volare) sospendevano le loro attività per recarsi al leggendario Noce di Benevento per partecipare al Sabba. I contadini allora, per ingannare le streghe ed evitare le loro fatture, solevano dire "oggi è sabato" in tutti i giorni della settimana. 

Ma l’organizzazione, ironicamente, non vuole far corre…

Ruvo del Monte (Pz). Lorena Ticchio e la sua passione per la musica. Dopo aver partecipato ad "X Factor" ed "Amici," incide il suo disco: "Un giorno da Rifare"

Ancora una volta, Lorena Ticchio, una ragazza prossima ventottenne di Ruvo del Monte, fa parlare di se nel campo della musica.Dopo aver inciso due singoli “T’Innamorerai” e “ Dimentica”, è pronta a lanciare sui social “ Un giorno da rifare”.Lorena, nasce nell’agosto del 1990 a Melfi (Pz). Già durante l'infanzia mostra il proprio interesse verso la musica e così, all'età di 10 anni inizia a studiare tastiera e in seguito, quasi per gioco, comincia a cantare. All'età di 14 anni decide di incidere un disco fatto di cover e un brano inedito "Le tue mani nelle mie" scritto e composto dal maestro Altieri Alessandro che l'ha sempre seguita. Nello stesso anno partecipa al "Premio Mia Martini" classificandosi semifinalista a San Benedetto del Tronto. Negli anni successivi seguono esibizioni con band locali. Nel 2006 inizia a cantare come corista in una cover band di Zucchero Fornaciari "Zucchero Dipendenti", seguono partecipazioni a vari festival e…

LA PROLOCO RIONERO, anche quest'anno, vi apre le porte dell'estate 2018 con la nota accoglienza che si protrae oramai da molti anni

UN'UNICA GRANDE FESTA con svariati appuntamenti ed eventi, che ha anche una forte valenza turistica, se si pensa alle rievocazioni storiche post-unitarie (brigantaggio) degli anni scorsi, e che, quest'anno, invece, propone la rievocazione degli eventi dell'aprile del 1502, con l'incontro tra francesi e spagnoli a Rionero. Teatro all'aperto, manifestazione di alto profilo culturale e professionale. Si rinsalda, quindi, sempre di più il legame con il territorio e la sua storia, che è essenzialmente storia di ruralità, echi di quella civiltà contadina che “la civiltà dei consumi”, oggi, invece, ha definitivamente distrutto, e cancellato: a fine agosto “Cantine in festa”, una grande festa della tipicità, diventata, assieme agli eventi che propongono le rievocazioni storiche, per molti un appuntamento fisso da non perdere, adatto a tutte le età e capace come di attrarre visitatori anche da fuori Regione. Ricco il calendario delle attività in programma: oltre a quanto dett…

MISS IN4MISSIMA in BASILICATA: terza tappa a SAN NICOLA DI MELFI

Dopo Gravina in Puglia e Filiano, terza tappa delle selezioni in Basilicata del concorso nazionale di bellezza 'Miss In4missima', evento spettacolo con intrattenimenti e attrazioni, venerdi 13 luglio 2018 ore 20.45 a San Nicola di Melfi (PZ) presso l'atrio all'aperto del Ristorante Pizzeria 'Happy Days' (Zona Industriale Fiat Sata). 

La sfida per conoscere altre 5 miss finaliste regionali che guadagneranno l'accesso alle nomination per la finale regionale di fine agosto, valida per le aventi diritto di rappresentare la nostra regione alla kermesse nazionale in Emilia Romagna a Riccione dal 4 al 9 Settembre.  
Una serata ricca di ospiti, tra cui la partecipazione straordinaria del comico Uccio De Santis, dalla fortunata serie tv del 'Mudù' con il suo esilarante show di cabaret, con presentazione di Antonio Petrino, defilè giovane stilista, musica dal vivo con la promettente e affermata cantautrice lucana Luisa Picerno, con coinvolgimento del pubblico, …

La musica per svegliare le coscienze. Celebrata a San Fele la “Giornata Mondiale del rifugiato”

Alle cinque del pomeriggio, sabato 30 giugno, le strade di San Fele improvvisamente si animano. La musica allegra di “ Oyo come va” saluta le strade linde e i vicoli stretti che risplendono per i vasi di ortensie che brillano al sole caldo di un pomeriggio finalmente assolato. Sono i ventuno giovanissimi della “Contour Band Juonior “ di Noicattaro, guidati con piglio sicuro da Margherita Di Pierro che danno fiato ai loro sax e trombe, che battono sui tamburi e le grancasse e accennano passi di danza. Con loro Kassim, Felix, Abubacar… i quindici ragazzi del Senegal, Costa D’Avorio, Nigeria, Mali, Egitto dello SPRAR Ubuntu e i quattro del progetto Fami 1288 Ciao che le cooperative Novass, I colori dell’Iride ed Eurisa portano avanti con i Minori stranieri non accompagnati ospiti a San Fele e Rapone. E’ importante che l’Amministrazione Comunale di San Fele con il suo sindaco Donato Sperduto ha voluto festeggiare il 30 giugno la Giornata Mondiale del rifugiato. Dal 2015 questo piccolo p…

Inaugurato il Punto Prelievi presso l’ambulatorio Asp di Filiano

Lunedì 9 luglio presso l’ambulatorio Asp in corso Giovanni XXIII a Filiano, è stato inaugurato il Punto Prelievi, alla presenza del Sindaco di Filiano Francesco Santoro, del Dott. Massimo De Fino Direttore Sanitario Asp Potenza e del Dott. Vincenzo Andriuolo Direttore Amministrativo Asp Potenza. L’Amministrazione Comunale, sempre attenta alle esigenze dei cittadini e nell’ottica d’incrementare e migliorare i servizi sul proprio territorio, in sinergia con l’Asp Potenza, ha attivato il “Punto Prelievi” già operativo dal 14 marzo 2018 e aperto tutti i mercoledì e venerdì. Si tratta di un’importante conquista legata al settore socio-sanitario del Comune di Filiano, ottenuta anche grazie all’impegno dell’Assessore alle Politiche Sociali Carmela Monaco, che ha seguito l’apertura del Punto Prelievi per conto dell’Amministrazione. “Con il Punto Prelievi siamo in grado di offrire un servizio in più ai nostri cittadini, facilitando l’accesso alle cure e in…

Viggiano. 7 luglio 2018. Incontro col Ministro all'Ambiente Sergio Costa. Solo alla fine dell'incontro ha parlato delle trivellazioni

Lo scorso 7 luglio a Viggiano è arrivato il ministro dell'ambiente Sergio Costa, generale dei Carabinieri nella Terra dei Fuochi,forse finalmente il ministro giusto. La Protezione Civile del gruppo Lucano ha invitato il ministro a parlare della prevenzione e della resilienza sui rischi e sugli incendi boschivi. Ottima l'organizzazione che ha visto un gruppo di protezione civile davvero attento e pronto alle situazioni di emergenza. Presenti in NOTRIV di Basilicata, la dottoressa Albina Colella, il Tenente Giuseppe Di Bello, l'avv. Antonio Romano e molti altri personaggi dell'ambito ambientalista Lucano. Da Venosa presenti anche un gruppo di No Triv, tra questi Vania Liscio che è rimasta contenta del comportamento del Ministro Costa: "Tutti presenti con un unico scopo: porgere al neo ministro la situazione di emergenza ambientale in Basilicata a causa delle estrazioni petrolifere. 

Moderatrice dell'evento la giornalista lucana Carmen Lasorella che,più volte,inv…

JEAN CLAUDE VAN DAMME, SOPHIA LOREN E JOHN LANDIS, GRANDI PROTAGONISTI DELLE GIORNATE DEL CINEMA LUCANO A MARATEA - PREMIO INTERNAZIONALE BASILICATA

Tre grandi kermesse cinematografiche lucane che, grazie alla loro sinergia, continueranno a crescere e a raccogliere consensi sempre maggiori. Con questo spirito, sono state presentate a Roma le nuove edizioni di: Le Giornate del Cinema Lucano a Maratea / Premio Internazionale Basilicata, Pisticci Lucania Film Festival e Bella Basilicata Film Festival. In una gremita sala conferenze di Palazzo Ferrajoli, la conduttrice Janet De Nardis ha coordinato gli interventi di Paride Leporace, direttore della Lucana Film Commission; Nicola Timpone, responsabile marketing della Lucana Film Commission; Antonella Caramia, organizzatrice de Le Giornate del Cinema Lucano, a Maratea / Premio Internazionale Basilicata; Rocco Calandriello, direttore del Pisticci Lucania Film Festival e Vito Leone, direttore del Bella Film Festival. Si è parlato, oltre che della meritata ascesa delle tre manifestazioni, del ruolo fondamentale del Cineturismo a cura del GAL START 2020, in quest'ottica di crescita e si…