Passa ai contenuti principali

“Prima di partire per le vacanze, controlla bene la tua auto” I consigli degli artigiani autoriparatori e gommisti della CNA

“Meccanico fai da te? Ahi, ahi, ahi…” Per evitare di fare la fine del turista in una nota pubblicità di qualche anno fa, l’automobilista in partenza per le vacanze è meglio che si rivolga a officine specializzate. Autoriparatori e gommisti artigiani sono pronti a evitare guasti rovina-vacanze, se non peggio. Ma quali sono i principali controlli cui sottoporre l’automobile e le avvertenze prima del viaggio dell’anno?
Per dare una mano agli automobilisti CNA ha predisposto una vademecum per vacanze sicure.

-          Revisione. Assicurarsi che l’autovettura sia stata sottoposta a revisione ministeriale, che si fa a scadenze fisse: a quattro anni dalla immatricolazione e poi ogni due anni. Senza revisione si rischia una multa di 170 euro (e il fermo dell’automobile se a un secondo controllo la revisione risultasse ancora non compiuta) ma soprattutto non si è certi che l’autoveicolo sia in sicurezza, garantito da un artigiano qualificato perlomeno fino al momento del controllo standard periodico.

-          Gli pneumatici. Il pneumatico è uno dei componenti più delicati dell’automobile: a diretto contatto con la strada garantisce la stabilità e la sicurezza dell’autoveicolo. Va verificato che gli pneumatici, eventuale ruota di scorta compresa, siano integri e conformi a quanto annotato sulla carta di circolazione, gonfiandoli alla pressione prevista. Gli pneumatici non devono presentare segni di taglio, rigonfiamento oppure usura ai lati né mostrare particolari escoriazioni, dovute all’impatto con marciapiedi, muretti, paracarri etc etc

-          Freni, frizione e cinghia di trasmissione. I rischi in caso di malfunzionamento dell’impianto frenante sono facilmente comprensibili. Tanto più va tenuto in perfetta efficienza questo impianto in quanto, durante lunghi viaggi e su strade magari sconosciute, ci si può trovare a percorrere tratti in condizioni anomale, deformati dal troppo caldo, resi scivolosi dalla pioggia, non asfaltati o non asfaltati a regola d’arte. Il malfunzionamento della frizione non permette di inserire le marce e può provocare danni anche ad altre parti dell’autoveicolo. La rottura delle cinghie di trasmissione potrebbe compromettere l’efficienza del motore.

-          I liquidi. I liquidi di motore, cambio e freni vanno controllati costantemente per assicurarsi che non ci siano perdite. Lo stesso vale per il liquido di raffreddamento motore. Una perdita di olio motore, a esempio, potrebbe causarne il blocco mentre una perdita del liquido di raffreddamento potrebbe provocare il surriscaldamento del motore e costringere a fermare immediatamente l’automobile. Va controllato anche il liquido del lavavetro, a torto considerato secondario ma fondamentale nella garanzia di visibilità. Così come, per lo stesso motivo, va controllato il funzionamento dei tergicristallo.

-          Le luci. Anche se le autovetture più moderne hanno un sistema di auto-controllo interno che segnala eventuali anomalie nell’impianto di illuminazione e/o di segnalazione, è bene controllare  sia lo stato delle lampadine che di fusibili e collegamenti.

-          Aria condizionata. In un’estate da caldo record come quella che stiamo vivendo, controllare il funzionamento dell’impianto di aria condizionata benché non abbia attinenza diretta con la sicurezza e la salute dei passeggeri (e non è detto: può far assopire come ingerire alcol o farmaci), garantisce la vivibilità dell’abitacolo, tanto più in caso di viaggi lunghi e/o con a bordo bambini, anziani, animali da compagnia.

-          I documenti. Assicurazione e bollo validi possono evitare spese ingenti. Qualche dimenticanza può capitare, soprattutto se non si utilizza l’automobile di continuo. Meglio approfittare dei preparativi pre-vacanze per un controllo accurato. Per quanto riguarda il bollo auto, l’omesso pagamento può far scattare le sanzioni di Equitalia. Più grave la mancata copertura assicurativa. Assicurarsi contro la responsabilità civile per danni a terzi è obbligatorio. Circolare sprovvisti della copertura assicurativa porta al blocco della circolazione dell’autoveicolo e al pagamento di una multa tra i 779  i 3119 euro. Oltre al pagamento integrale di eventuali danni arrecati a terzi.



Commenti

Post popolari in questo blog

Farmaci: ritirati i farmaci a base di valsartan, per l’ipertensione e i rischi cardiaci. Necessario dare massima informazione ai cittadini

L’AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco ha disposto il ritiro di diversi lotti di farmaci a base del principio attivo valsartan. Secondo quanto riportato dall’Agenzia, infatti, è stato riscontrato “un difetto di qualità”, che ha indotto ad adottare, come misura precauzionale, l’immediato ritiro dei farmaci interessati dalle farmacie e dalla catena distributiva. Un ritiro disposto non solo dall’AIFA, ma anche da tutte le altre Agenzie europee. I medicinali a base di valsartan vengono utilizzati per il trattamento dell’ipertensione arteriosa e dell’insufficienza cardiaca e nei pazienti che hanno subito un infarto cardiaco. Per questo è particolarmente importante che i pazienti in cura con tali farmaci verifichino se il medicinale che assumono sia presente nella lista dei medicinali coinvolti dal ritiro a scopo precauzionale. L’elenco dei e dei lotti interessati è disponibile sul sito dell’AIFA . Qualora il cittadino non avesse la possibilità di verificare se il proprio farmaco appartiene …

Lavello. Un successo lo spettacolo per grandi e piccoli dello scrittore Gianluca Caporaso di Potenza.

Tanta gente ha riempito il Museo dell'Antiquarium della cittadina lavellese per assistere allo spettacolo portato in scena da Gianluca Caporaso. 

Gianluca Caporaso, originario di Potenza, ha raccontato le sue storie e le storie provenienti dai Paesi del Mondo e dai grandi autori della letteratura classica. Il suo racconto ha spaziato da Filemone e Bauci di Ovidio alle letture dei suoi testi, pensati a misura di bambino. 

L’interazione vivace con i bambini attraverso il coinvolgimento nella costruzione di nuove storie ha riempito di entusiasmo il Museo Civico Antiquarium. Il sostegno dell’amministrazione comunale all’evento nella persona dell’assessore alla cultura Luigia Carlone ha sottolineato l’importanza della partecipazione attiva della comunità nella costruzione di momenti culturali, soprattutto quando permettono di avvicinare i più piccoli alla lettura. 

Con l’organizzazione dell’evento [una fantastica notte in Museo] l’associazione Mac ha dato ancora una volta evidenza di qua…

“OGGI E’ SABATO.. SI VA A RAPONE”. NEL PAESE DELLE FIABE OTTO APPUNTAMENTI DAL 21 LUGLIO AL 2 SETTEMBRE

“Oggi è sabato… si va a Rapone”: s’intitola così l’evento culturale promosso dal Comune di Rapone volta a valorizzare il territorio raponese e far conoscere a tutti la bellezza, la storia e le peculiarità del “Paese delle Fiabe”. Dal 21 luglio fino al 2 settembre ben 8 appuntamenti nel grazioso ed accogliente centro lucano, con tante iniziative pronte a deliziare e divertire i visitatori di ogni età. 

Perché il sabato? Secondo la tradizione popolare, il sabato le masciare (secondo le fiabe, donne che nella vita di tutti i giorni sembrano persone normali, ma che nella notte tra sabato e domenica si spalmano con un particolare unguento che le permette di passare sotto le porte e di volare) sospendevano le loro attività per recarsi al leggendario Noce di Benevento per partecipare al Sabba. I contadini allora, per ingannare le streghe ed evitare le loro fatture, solevano dire "oggi è sabato" in tutti i giorni della settimana. 

Ma l’organizzazione, ironicamente, non vuole far corre…

LA PROLOCO RIONERO, anche quest'anno, vi apre le porte dell'estate 2018 con la nota accoglienza che si protrae oramai da molti anni

UN'UNICA GRANDE FESTA con svariati appuntamenti ed eventi, che ha anche una forte valenza turistica, se si pensa alle rievocazioni storiche post-unitarie (brigantaggio) degli anni scorsi, e che, quest'anno, invece, propone la rievocazione degli eventi dell'aprile del 1502, con l'incontro tra francesi e spagnoli a Rionero. Teatro all'aperto, manifestazione di alto profilo culturale e professionale. Si rinsalda, quindi, sempre di più il legame con il territorio e la sua storia, che è essenzialmente storia di ruralità, echi di quella civiltà contadina che “la civiltà dei consumi”, oggi, invece, ha definitivamente distrutto, e cancellato: a fine agosto “Cantine in festa”, una grande festa della tipicità, diventata, assieme agli eventi che propongono le rievocazioni storiche, per molti un appuntamento fisso da non perdere, adatto a tutte le età e capace come di attrarre visitatori anche da fuori Regione. Ricco il calendario delle attività in programma: oltre a quanto dett…

La musica per svegliare le coscienze. Celebrata a San Fele la “Giornata Mondiale del rifugiato”

Alle cinque del pomeriggio, sabato 30 giugno, le strade di San Fele improvvisamente si animano. La musica allegra di “ Oyo come va” saluta le strade linde e i vicoli stretti che risplendono per i vasi di ortensie che brillano al sole caldo di un pomeriggio finalmente assolato. Sono i ventuno giovanissimi della “Contour Band Juonior “ di Noicattaro, guidati con piglio sicuro da Margherita Di Pierro che danno fiato ai loro sax e trombe, che battono sui tamburi e le grancasse e accennano passi di danza. Con loro Kassim, Felix, Abubacar… i quindici ragazzi del Senegal, Costa D’Avorio, Nigeria, Mali, Egitto dello SPRAR Ubuntu e i quattro del progetto Fami 1288 Ciao che le cooperative Novass, I colori dell’Iride ed Eurisa portano avanti con i Minori stranieri non accompagnati ospiti a San Fele e Rapone. E’ importante che l’Amministrazione Comunale di San Fele con il suo sindaco Donato Sperduto ha voluto festeggiare il 30 giugno la Giornata Mondiale del rifugiato. Dal 2015 questo piccolo p…

Inaugurato il Punto Prelievi presso l’ambulatorio Asp di Filiano

Lunedì 9 luglio presso l’ambulatorio Asp in corso Giovanni XXIII a Filiano, è stato inaugurato il Punto Prelievi, alla presenza del Sindaco di Filiano Francesco Santoro, del Dott. Massimo De Fino Direttore Sanitario Asp Potenza e del Dott. Vincenzo Andriuolo Direttore Amministrativo Asp Potenza. L’Amministrazione Comunale, sempre attenta alle esigenze dei cittadini e nell’ottica d’incrementare e migliorare i servizi sul proprio territorio, in sinergia con l’Asp Potenza, ha attivato il “Punto Prelievi” già operativo dal 14 marzo 2018 e aperto tutti i mercoledì e venerdì. Si tratta di un’importante conquista legata al settore socio-sanitario del Comune di Filiano, ottenuta anche grazie all’impegno dell’Assessore alle Politiche Sociali Carmela Monaco, che ha seguito l’apertura del Punto Prelievi per conto dell’Amministrazione. “Con il Punto Prelievi siamo in grado di offrire un servizio in più ai nostri cittadini, facilitando l’accesso alle cure e in…

MISS IN4MISSIMA in BASILICATA: terza tappa a SAN NICOLA DI MELFI

Dopo Gravina in Puglia e Filiano, terza tappa delle selezioni in Basilicata del concorso nazionale di bellezza 'Miss In4missima', evento spettacolo con intrattenimenti e attrazioni, di scena a San Nicola di Melfi, di fronte lo stabilimento Fiat Sata, presso l'atrio all'aperto del Ristorante Pizzeria 'Happy Days' di Gianluca Bisceglia, dopo il buon esito degli ultimi due anni. Una nuova sfida per conoscere altre 4 miss finaliste regionali che hanno guadagnato l'accesso alle nomination per la finale regionale di fine agosto, valida per le aventi diritto di rappresentare la nostra regione alla kermesse nazionale in Emilia Romagna a Riccione dal 4 al 9 Settembre. Nel corso della riuscita serata non sono mancati gli ospiti, tra cui la partecipazione straordinaria del comico Uccio De Santis (omaggiato dalla cantina vinicola Volpone Placido), dalla fortunata serie tv del 'Mudù' con il suo esilarante, divertente e coinvolgente show di cabaret, con presenta…

Viggiano. 7 luglio 2018. Incontro col Ministro all'Ambiente Sergio Costa. Solo alla fine dell'incontro ha parlato delle trivellazioni

Lo scorso 7 luglio a Viggiano è arrivato il ministro dell'ambiente Sergio Costa, generale dei Carabinieri nella Terra dei Fuochi,forse finalmente il ministro giusto. La Protezione Civile del gruppo Lucano ha invitato il ministro a parlare della prevenzione e della resilienza sui rischi e sugli incendi boschivi. Ottima l'organizzazione che ha visto un gruppo di protezione civile davvero attento e pronto alle situazioni di emergenza. Presenti in NOTRIV di Basilicata, la dottoressa Albina Colella, il Tenente Giuseppe Di Bello, l'avv. Antonio Romano e molti altri personaggi dell'ambito ambientalista Lucano. Da Venosa presenti anche un gruppo di No Triv, tra questi Vania Liscio che è rimasta contenta del comportamento del Ministro Costa: "Tutti presenti con un unico scopo: porgere al neo ministro la situazione di emergenza ambientale in Basilicata a causa delle estrazioni petrolifere. 

Moderatrice dell'evento la giornalista lucana Carmen Lasorella che,più volte,inv…

Alle finali nazionali "trofeo delle regioni" di Battipaglia, presente anche un giovane di Venosa, Simone Ungolo, risultato il migliore nei rimbalzi

Grande soddisfazione in casa Ungolo-Cutolo della cittadina oraziana, una bella esperienza del figlio Simone di appena 14, frequentante il 1° anno di studio al Liceo Scientifico "Quinto Orazio Flacco", fatta a Battipaglia. E' statoconvocato nella nazionale Under 14 di Pallacanestro "trofeo delle Regioni di Battipaglia". Alto "solo" 1 metro e 90, la Basilicata contro la Puglia, in vantaggio di 16 punti, con la partecipazione saltuaria di Simone per un infortunio subito al naso, aveva a portata di mano una vittoria storica. 

Solo nei supplementari la Puglia ha vinto con Simone in campo e con la divisa rossa di sangue, ha combattuto fino all'ultimo.Simone Ungolo è riuscito a vincere una classifica personale ed a rientrare tra i primi nelle altre classifiche. Nella classifica finale Stefano si è piazzato al 7° posto, nella realizzazione di almeno tre tiri a partita, con 12 canestri, 16 tentativi ed il 75% di score,preceduto da solo 6 giocatori della Lom…

Pittella interrogato nega tutte le accuse

Marcello Pittella nega ogni accusa. Il governatore della Basilicata “ha escluso ogni sua responsabilità” nelle vicende dell’inchiesta sulle raccomandazioni e sui concorsi truccati nella sanità lucana. Fino ai domiciliari la scorsa settimana con le accuse di falso e abuso d’ufficio, sospeso dall’incarico di governatore in base alla legge Severino, Pittella ha aspettato più di cinque ore prima che iniziasse il suo interrogatorio di garanzia giovedì 12 lufgl. Poi ha rigettato “in toto” la tesi che sia stato lui “il “deus ex machina della distorsione istituzionale” ricostruita dalla procura di Matera. A riferire che il governatore lucano ha risposto per due ore alle domande “con fermezza, serenità, tranquillità e grande forza d’animo” sono stati i suoi avvocati, Donatello Cimadomo e Emilio Nicola Buccico (in passato senatore di Alleanza Nazionale, sindaco di Matera con il centrodestra e membro laico del Csm). Pittella ha inoltre risposto “anche rispetto a fatti che – ha sottolineato Cima…