Passa ai contenuti principali

A Matera, un appuntamento per una riflessione Siria attraverso la sua cultura.


Venerdì 25 maggio 2018 a Matera, presso la sala conferenze della chiesa del Cristo Flagellato alle ore 19.00 l’Università della Basilicata attraverso la sua associazione “Universa Musica” promuove un evento di grande significato culturale dedicato alla Siria che unisce simbolicamente archeologia e musica. 

Come ha ricordato Dinko Fabris , direttore artistico di “Universa Musica” e docente di Storia della Musica dell’Unibas a Matera, “la Siria custodisce alcune delle testimonianze musicali più antiche della storia dell’umanità: basti pensare alle tavolette con caratteri cuneiformi provenienti da Ugarit, contenenti le più antiche notazioni musicali conosciute risalenti a quasi duemila anni prima di Cristo, conservate al Museo di Damasco. Nel corso dei secoli, dalla Siria si diffusero strumenti musicali di meravigliosa fattura, e poi nel periodo arabo la scuola di Damasco divenne la più apprezzata per la costruzione dei liuti. Oggi questo passato meraviglioso rischia di essere spazzato via dalle distruzioni operate dall’uomo, non soltanto dal terrorismo dell’Isis, se pensiamo ai bombardamenti incrociati e indiscriminati che hanno costretto milioni di siriani (tra cui anche archeologi e musicisti) a fuggire da quel martoriato territorio che un tempo era descritto come un paradiso. Il tema delle culture del Mediterraneo è molto sentito dalla Rettrice dell’Università e non a caso a Matera esiste un Dipartimento delle culture mediterranee oltre alla prestigiosa Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici, diretta da Francesca Sogliani che a sua volta aveva condotto campagne di scavi in Siria. E’ stata lei a coinvolgere nell’incontro di Matera un archeologo siriano, Elia Hanna, che dopo il dottorato completato in Italia collabora con strutture prestigiose al Vaticano e in Francia. Abbiamo invitato una personalità molto nota e amata in Basilicata, l’archeologo Marcello Tagliente già direttore del Museo Archeologico di Potenza e oggi funzionario del Mibact a Roma, che ha dedicato ai bambini della Siria un delicato libro di poesie che presenterà accompagnato da un virtuoso di organetto, Alessandro d’Alessandro, con musiche ispirate dal Mediterraneo. Una serata di grande commozione che vuole stabilire un ideale ponte mediterraneo tra la Basilicata e la Siria.” La prima parte dell’incontro, dedicata all’archeologia, sarà animata da Francesca Sogliani , (Direttrice della Scuola di Specializzazione di Beni Archelogici dell’Unibas a Matera) e prevede la testimonianza dell’archeologo siriano Elia Hanna ( collaboratore del Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana di Roma e dell’ Institut National d'Histoire de l'Art a Parigi). Saranno proiettati video ed immagini sugli scavi in Siria prima e dopo le distruzioni operate dall’Isis e dalla guerra. Nella seconda parte sarà presentato nell’ambito del progetto “Silent City”, un progetto di Matera 2019 co-prodotto dalla Compagnia Teatrale L’Albero (e di cui “Universa Musica” è partner istituzionale insieme al Conservatorio di Matera), un video realizzato dal musicologo e compositore inglese Nigel Osborne , sulla sua straordinaria esperienza​ musicale con i bambini siriani nei campi profughi in Libano. Nella seconda parte dell’incontro Marcello Tagliente , archeologo e poeta, leggerà delicati versi tratti dal suo libro I sogni dei bambini di Siria (Manni editori 2016): un libro che è un viaggio tra voci e storie del Mediterraneo. La speranza condivisa dagli organizzatori dell’incontro, di cui il libro di Tagliente è custode, è che il Mediterraneo torni ad essere un mare che offre protezione, con i rami possenti degli ulivi piantati sulle rive, a chiunque, straniero, invochi il suo aiuto. L'autore ha scavato “con la pala dell'emozione e del sentire” per riportare alla luce la singolare ricchezza culturale di un mare composito, che idealmente collega la costa della Basilicata alla sponda libanese dove si affollano i profughi siriani. Il reading poetico sarà intervallato da interventi musicali di Alessandro D’Alessandro all’organetto, strumento popolare per eccellenza che consente al musicista di ricreare paesaggi sonori mediterranei di grande fascino e suggestione, perfettamente collocati come sfondo alle poesie declamate. Non a caso, l ’ incontro - come il libro di Tagliente - è dedicato alla memoria di Khaled al-Asaad , l’eroe di Palmira, l’archeologo ucciso dall’Isis nel 2015. L’evento rientra nel ciclo di incontri organizzati da Universa Musica , l’Associazione creata nel 2005 come rassegna di Lezioni-Concerto dalla volontà dell’allora Rettore dell’Università degli studi di Basilicata, Antonio M. Tamburro su proposta del musicologo Dinko Fabris (docente di Storia della Musica presso l’Università della Basilicata e oggi direttore artistico dell’assocazione), dopo che lo stesso Ateneo aveva assegnato al celebre direttore d’orchestra Claudio Abbado la laurea honoris causa nel 2003 e poi aveva inaugurato dal 2004 il primo master di musica antica in una università italiana. Ai numerosi incontri tenutisi in tanti anni tra Potenza e Matera, hanno partecipato illustri studiosi, musicologi e musicisti specialisti di tutti i generi di musica e provenienti da numerose nazioni del mondo, creando anche il primo Coro stabile Unibas. Oggi Universa Musica, istituzionalizzata con un protocollo d’intesa tra Università e i due Conservatori della Regione, è una associazione che ha come soci fondatori e membri stabili del Consiglio direttivo il Rettore dell’Università (attualmente la Rettrice Aurelia Sole, che ne ha valorizzato fortemente) il Direttore del Conservatorio di Potenza (Felice Cavaliere) e il Direttore del Conservatorio di Matera (Saverio Vizziello) con sede presso il Rettorato dell’Università. Tra le finalità di Universa Musica, oltre all’organizzazione delle ormai storiche lezioni-concerto e delle altre attività musicali in seno all’Università in coordinamento con i due Conservatori, uno spazio fondamentale è riservato al Coro Unibas , diretto da Paola Guarino, iscritto all’Associazione dei Cori di Basilicata (ABACO) e al coordinamento nazionale dei Cori Universitari (CONACOR). E’ in previsione entro il 2019 la creazione di una sezione del Coro Unibas anche a Matera.

Commenti

Post popolari in questo blog

A Rionero la presentazione del libro: TERRA DI CROCCO, attualità di una rivolta.

A Rionero in Vulture, nei Giardini del Palazzo Fortunato, il 18 Giugno 2018 alle ore 18.00 sarà presentato il volume "Terra di Crocco" attualità di una rivolta. Questo prezioso libro ripropone l'autobiografia di Carmine Crocco, curata da Michele Grieco e Illustrazioni di Ivan Larotonda. Tra i relatori della presentazione: Luigi Di Toro, Antonio Cecere, Vincenzo Labanca, Michele Pinto, Antonio Placido, Ivan Russo e Mons. Ciro Fanelli. Un'incontro per discutere e approfondire una delle pagine di storia più controversa dell'Italia post unitaria.

Rapone, venerdì 15 giugno l’inaugurazione della Casa di Riposo “San Vito Protettore” realizzata dal Comune

E' in programma venerdì 15 giugno, alle ore 18, l'inaugurazione della Casa di riposo "San Vito Protettore", realizzata a Rapone dall’Amministrazione Comunale di Rapone. Si tratta di un’attività già pronta per partire, essendo del tutto completata ed arredata. Il Comune ha deciso di dare alla struttura il nome del protettore, San Vito, che si festeggerà proprio venerdì 15. La struttura è situata in via del Turismo, nel cuore del centro abitato del “Paese delle Fiabe”. 

A proposito delle fiabe, questa è una di quelle a lieto fine. Si tratta infatti per il Comune, come sottolineato dal Sindaco Felicetta Lorenzo, di un ulteriore esempio di buona amministrazione, che contribuisce a non arrenderci nei nostri piccoli centri e dare una speranza, creando opportunità lavorative ed uno sprone all’economia del paese”. Insieme al Sindaco, al taglio del nastro ci sarà anche il parroco Don Giovanni e Giuseppe Sansone, amministratore unico di Dalida, la società che gestirà la struttu…

“Laghi di Monticchio – i Luoghi del Cuore FAI 2018”

E' con viva soddisfazione che vi comunico che oggi 10 giugno, Monticchio, nell’iniziativa del FAI “i Luoghi del Cuore” edizione 2018, ha raggiunto e superato i primi 1.000 voti posizionandosi al 8° posto nella classifica provvisoria. Grazie al passaparola sui social, il risultato ottenuto supera la somma di tutti i voti raccolti nelle precedenti iniziative a cui Monticchio ha partecipato. Risultato non da poco, questo, considerato il maggior bacino di utenza degli avversari, con i quali la competizione si presenta dura e impari se non uniamo tutti le nostre forze, unica via che ci permetterà di raggiungere un risultato migliore e pienamente soddisfacente. Non c’è dubbio che abbiamo bisogno di voi, come mezzi di informazione, per sensibilizzare e mettere in condizioni di poter creare il primo evento a partecipazione di massa della Regione.
Le attività che hanno caratterizzato i primi dieci giorni: 1) la pagina facebook @MonticchioFAI2018 ha curato la campagna promozionale, raccogliendo l…

MISS IN4MISSIMA BASILICATA: prima tappa 'in trasferta' a GRAVINA in PUGLIA (BA)

Iniziate anche quest'anno le selezioni per la Basilicata del concorso nazionale di bellezza 'Miss In4missima', evento spettacolo con intrattenimenti e attrazioni, con debutto 'in trasferta' e ospiti all'evento 'Sportivity', la fiera dello sport più bella del Mezzogiorno, a Gravina in Puglia (BA) presso l'area dove si svolge l'iniziativa settoriale, in occasione della festa della birra artigianale e dello street food 'Beereaty'. La prima sfida per conoscere le miss finaliste regionali che guadagneranno l'accesso alle nomination per la finale regionale prevista per fine agosto, valevole per rappresentare la nostra regione alla finalissima nazionale in Emilia Romagna a Riccione dal 4 al 9 Settembre. Una serata ricca di ospiti, presentata da Antonio Petrino con la collaborazione di Chiara Dambrosio e Romeo Di Tolve, con defilè vari, musica dal vivo, scuola di ballo, con coinvolgimento del pubblico. Gara tirata e entusiasmante tra le m…

Scoperta a Potenza una truffa ai danni di alcuni giovani disoccupati

Associazione per delinquere finalizzata alla truffa, riciclaggio e auto riciclaggio è l’ipotesi di reato contestata a tre persone arrestate dalla Guardia di Finanza di Potenza su disposizione del gip del capoluogo. Gli arrestati, D. R. (in carcere), O. C. e D. P. (entrambi ai domiciliari) secondo le accuse avrebbero posto in essere “collaudate condotte criminali ai danni di giovani alla ricerca della prima occupazione”. Le indagini, coordinate dalla Procura di Potenza, hanno preso il via da una denuncia di Banca Prossima Spa presso la quale lavorava D. P., (poi licenziato) a cui era stato contestato dalla banca stessa la concessione di affidamenti, su conti correnti intestati a soggetti (spesso associazioni) senza procedere ad alcuna istruttoria, con accertate incongruenze e irregolarità. Gli approfondimenti di indagine hanno consentito di appurare che alcuni giovani senza lavoro o in cerca di prima occupazione erano stati individuati e contattati da C., presidente di un comitato d…

Fake news in oncologia, l’Irccs Crob aderisce alla campagna nazionale Unamsi Cipomo

Affisso nell’oncologia medica dell’Istituto di ricerca il decalogo antibufale. 
L’Irccs Crob aderisce alla campagna di comunicazione nazionale promossa dall’Unione Nazionale Medico Scientifica di Informazione in collaborazione con il Collegio Italiano Primari Oncologi Medici Ospedalieri “Salute in Internet: 10 regole per navigare in sicurezza”. Il decalogo affisso nel reparto di oncologia medica e nel day hospital oncologico è rivolto a tutti gli internauti ed è composto da consigli fondamentali molto semplici da seguire: 1verificare la fonte, 2 accertarsi dell’aggiornamento del sito, 3 evitare cure mediche fai da te, 4 diffidare dalle prescrizioni senza visita, 5 monitorare il rispetto della privacy, 6 valutare con la giusta attenzione blog e forum, 7 occhio ai motori di ricerca, 8 non abboccare alla pubblicità mascherata, 9 acquistare con cautela farmaci online, 10 non cascare nella psicosi del complotto. Il progetto nazionale nasce dalla necessità di aiutare gli italiani a distingue…

Fuoriclasse è…. Gli alunni della scuola primaria “ Rodari” di Potenza cittadini attivi con l’Unicef e Save the children

S. E. monsignor Ligorio, la preside Pucci, Mario Coviello e l’insegnante Pica 
Mercoledì 13 giugno alle 15,00, gli alunni di quarta e quinta della scuola primaria “ Rodari” e “ Albini- Stigliani” dell’Istituto Comprensivo “ Giacomo Leopardi” di Potenza hanno incontrato a scuola, a Bucaletto, gli assessori del Comune di Potenza alla cultura Falotico e all’ambiente Coviello, il garante per l’infanzia Giuliano, il presidente del Comitato provinciale Unicef di Potenza Coviello e S. E. il vescovo della città Salvatore Ligorio, accompagnato da Don Giuseppe, il parroco del quartiere. Con loro le operatrici di Save the children Candela e Romaniello e Paola Faggiano , presidente di “ Sinergie lucane”. Con questo incontro hanno portato a termine il progetto “ Fuoriclasse è…”, curato da Save the children che ha concluso il percorso sui diritti portato avanti in questi anni anche dall’Unicef.Ordinati sul palco e riconoscibili per i cartelli colorati gli alunni di prima e seconda media, guidati da…

“Pro Loco in festa” A Grumento Nova la XXIV Giornata Regionale delle Pro Loco

Dal 1994 il Comitato Pro Loco UNPLI Basilicata celebra la Giornata Regionale delle Pro Loco. Lo scopo è quello di portare le associazioni Pro Loco a contatto con i cittadini e le istituzioni per un proficuo confronto su argomenti di crescita culturale, sociale, turistica e ambientale. La XXIV Giornata Regionale delle Pro Loco, che si svolgerà domenica 17 giugno, sarà ospitata dalla Pro Loco di Grumento Nova, presieduta da Lucio Delfino, nel meraviglioso scenario storico, naturale e ambientalistico dell’alta Val d’Agri. Alla manifestazione - patrocinata da Regione Basilicata, Matera 2019 e APT Basilicata, con il sostegno di BCC Banca Credito Cooperativo Basilicata - prenderanno parte attivamente anche i Volontari del Servizio Civile impegnati nei progetti “Basilicata Terra Ribelle” e “Dalle Dolomiti lucane ai Calanchi-Ambiente e Cultura della Lucania”, quale ultima giornata di formazione generale. “Tra gli obiettivi programmatici dell’Unpli Basilicata vi è quello di consolidare ancor…

Cronaca. Traffico illecito di sostanze stupefacenti

Nelle prime ore di questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza, hanno eseguito provvedimenti restrittivi emessi dal Gip del Tribunale di Potenza su richiesta di questa Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di sei indagati ritenuti responsabili di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio di cocaina esercitato in regime di monopolio nella località turistica di Maratea e nel basso Cilento. I dettagli delle operazioni sono stati illustrati durante una conferenza stampa svoltasi questa mattina presso l’ufficio del Procuratore della Repubblica di Potenza.  Le indagini, avviate lo scorso agosto dai carabinieri di Lagonegro, prendevano spunto dalle verifiche eseguite su consistenti accrediti di denaro che A. D., da Maratea, eseguiva su carte di credito postepay (in pochi mesi e solo sulle carte individuate sono state scoperte operazioni per 108 mila euro), riconducibili ai napoletani F. T. e A. G., persone “vici…

Gli alunni della primaria “Albini-Stigliani” inaugurano la loro biblioteca. Con l’Unicef e “ Save the children si educano alla cittadinanza attiva.

Una delle pareti della biblioteca 
Giornata intensa per me quella del 12 giugno nell’Istituto Comprensivo “ Giacomo Leopardi” di Potenza. Il percorso sui diritti che i bambini e i ragazzi hanno portato avanti anche con il Comitato provinciale Unicef di Potenza si conclude con due manifestazioni. Alla scuola primaria Albini- Stigliani l’appuntamento è alle 11,00 per l’inaugurazione della biblioteca. Arrivo in anticipo e fotografo le pareti affrescate dall’insegnante Lucia Bonitatibus, il tappeto colorato con i cuscini, il semplice scaffale con tanti libri per le diverse fasce d’età. Mi sposto nell’auditorium accolto dalla dirigente scolastica Cinzia Pucci, sempre cordiale, e saluto il garante per l’infanzia Vincenzo Giuliano e l’assessore alla cultura di Potenza Falotico. La sala si riempie subito con gli alunni delle quinte di tutto l’Istituto e di molti genitori e nonni. Sono i ragazzi, guidati dalle insegnanti Caterina Genovese, Francesca Sportelli,Elvira Druda,che, con l’aiuto di ca…