Passa ai contenuti principali

Acqua ai trialometani: Associazioni e Comitati Civici scrivono agli enti un lungo elenco di proposte e sollecitazioni


Le associazioni Mediterraneo No Triv, Cova Contro, Medici per l'Ambiente e il Movimento Civico Policoro Futura hanno inviato una nota congiunta a tutti gli enti interessati alla questione trialometani nell'acqua e quindi ad ASM, ARPA Basilicata, Acquedotto Lucano, E.I.P.L.I, Regione Basilicata nonché ai comuni di Policoro, Nova Siri, Scanzano, Bernalda e Ginosa nonché al Ministero della Sanità. Nella nota congiunta sono state illustrati, con ampio dettaglio, ben 26 punti che costituiscono altrettante richieste specifiche e puntuali. Le associazioni e i comitati hanno così indicato agli enti le soluzioni tecniche da adottare per superare le criticità e soprattutto è stata sollecitata la nomina di consulenti tecnici terzi per ottenere uno studio e un monitoraggio adeguato, imparziale e efficace di tutta la rete idrica e per accertare e individuare la reale causa dell'innalzamento del valore dei trialometani. Inoltre, è stato chiesto di sapere quali sono i trialometani individuati e i rispettivi valori atteso che con richiesta fornale del 3.5.2018 non vi è stata risposta da parte di ASM e AL mentre Arpab ha precisato che è necessario rivolgersi agli altri due enti. Nella nota congiunta è stata chiesta anche una rigorosa tutela delle risorse idriche che alimentano gli invasi di Montecotugno e Pertusillo impedendo la progettazione, la realizzazione ed esecuzione di impianti industriali quali discariche rifiuti ecc...., attività tutte che possono potenzialmente inquinare. Importante è anche l'esecuzione del Piano di Tutela delle Acque nonché la realizzazione di un sistema di controllo delle acque in entrata nei rispettivi invasi, una legge che disciplini i monitoraggi delle acque introducendo la frequenza giornaliera in virtù dell'emergenza e della prossima stagione estiva e che di tutto ciò sia data ampia informazione sui siti istituzionali. Le associazioni e i comitati civici di Policoro hanno anche chiesto che gli enti preposti eseguano i controlli delle acque e presso i serbatoi non solo in uscita ma anche in entrata e anche a monte del potabilizzatore di Montalbano ossia, prima che si possano formare i trialometani a seguito della potabilizzazione ed è stato chiesto in quella fase, di conoscere la cronologia dei monitoraggi con la fattiva partecipazione alle operazioni delle associazioni. Tutte le altre richieste saranno illustrate chiaramente durante un incontro pubblico aperto a tutti e in corso di programmazione in modo da consentire la più ampia e diffusa partecipazione dei cittadini di Policoro su una questione ampiamente condivisa e partecipata anche da tutti i Lucani.

Giovanna Bellizzi per “Mediterraneo no triv”
Giorgio Santoriello per “Cova Contro”
Gianpaolo Farina per Medici per l'ambiente ISEE
Gianni Di Pierri per “Policoro Futura”
Giuseppe Maiuri per “ Policoro Futura”

Commenti

Post popolari in questo blog

STRADA PROVINCIALE N°18 OFANTINA. VENOSA-GAUDIANO. UN AUTOMOBILISTA PER EVITARE LE NUMEROSE BUCHE, ROMPE LA MACCHINA.

DANNI PER 400 EURO. HA CHIAMATO I CARABINIERI CHE SONO INTERVENUTI E FATTO RIPARARE IL DANNO SUBITO. SONO STATI STANZIATI DEI FONDI, A CHI SI ASPETTA AD INTERVENIRE? 
Venosa Ci risiamo con le strade provinciali, procurano più danni, che benefici. E’ il caso della strada provinciale n° 18, che dalla vicina Puglia conduce a Venosa. Da anni questa strada è piena di buche, non è sicuramente un bel biglietto da visita per chi arriva nella cittadina oraziana, in questo periodo pieno di emigranti e qualche turista che la visita per i suoi bellissimi monumenti archeologici. 

Piu’ volte nel passato è stato denunciato dal nostro giornale il degrado di questa strada. La Regione Basilicata ha stanziato dei fondi per il suo miglioramento, sono trascorsi dei mesi e nulla si vede ancora. Intanto alcuni giorni fa un automobilista che dalla vicina Puglia raggiunge Venosa per motivi di lavoro e’ abbastanza infuriato. F.D. le iniziali sui social ha postato questo commento: “ Volevo ringraziare cal…

Venosa 6 Agosto 2018. Un successo lo spettacolo di danza di fine settimana di ArtFest. Artisti di tutto il mondo hanno entusiasmato il numeroso pubblico presente

Lo scorso 6 Agosto al cine-teatro Lovaglio con il “Gala, invito alla Danza” è stata portata a termine la settimana delle Arti Coreutiche “ArtFest” con ballerini di fama internazionale. Si sono esibiti, davanti ad una platea dalle grandi occasioni, artisti del Teatro alla Scala di Milano (Claudio Coviello,1° ballerino, Vittoria Valerio, Christian Fagetti,Marta Gerani), Teatro dell’Opera di Roma (Michele Satriano, Susanna Salvi), Los Angeles Ballet (Petra Conti) e del Ballet du Capitolu Toulouse (Davit Galstyan). 

Una produzione Etra, a cura di Piergianni Manca e Claudio Coviello. Segreteria d produzione: Pietro Loconte. Coordinamento organizzativo: Walter Madau, Carmen Vella e Sara Defeudis- Coordinamento tecnico: Vincenzo Pacilio. L’evento rientrava nell'ambito della Rassegna Danza Contemporanea 2018 ed è stato realizzato in collaborazione con Teatri Uniti di Basilicata. 

Il programma eseguito:"Anime Salve" con Claudio Coviello,Musica Antonio Vivaldi; "Pipis…

Ieri una data storica per l'auto. Nello stabilimento FCA di Melfi esce l'ultima Punto

Ieri si è chiuso un ciclo per lo storico modello della Punto, che ha segnato la vita di milioni di persone. Un'auto che si è diffusa principalmente tra le famiglie Italiane e nel mondo. Ma è stata anche un riferimento per i giovani, nelle sue versioni più sportive e accattivanti. Un ciclo iniziato nel lontano 1993, concluso ieri 8 Agosto 2018, sul secondo turno lavorativo, nello stabilimento FCA Melfi Plant. Presenti nell'ultima foto di gruppo il Direttore dello Stabilimento di Melfi Nicola Intrevado, lo staff direzionale, gli addetti linea.
Un quarto di secolo, la Fiat Punto ha rappresentato un ponte tra la vecchia e la nuova Fiat. Era il 1993 quando la Fiat Punto raccoglieva la pesante eredità lasciata dalla Uno e si affacciava sul mercato. Capace di catturare da subito l’interesse degli automobilisti, la Punto conobbe da subito un buon successo, aggiudicandosi nel 1995 il premio “Auto dell’Anno” fino a riuscire a superare, nel 1997, le vendite continentali di modelli sacri, c…

A Rapolla l'Associazione "Insieme per un Mondo Unito" propone Vicoli in Festa

Fervono i preparativi dell'Associazione "Insieme per un Mondo Unito" per la manifestazione Vicoli in Festa, che si terrà il 16 Agosto 2018.  Una passeggiata tra i sapori contadini, con Musica, Rappresentazioni Culturali, Giochi e Misteri.  Ricco il programma che parte dalle ore 18.00 con Giochi popolari, Trasformazione del Latte, Esibizione Scuola di Ballo, Rappresentazione della Storia di Rapolla e balli popolari. Dopo ferragosto tutti a Rapolla per gustare e vivere le tradizioni contadine. 

Pino Di Lucchio

A Trivigno “Quando il riciclo si fa moda”

Concorso di eco-fashion: 15 stilisti hanno mostrato il loro talento sostenibile. 
Nella notte di San Lorenzo, sotto un cielo di stelle, si è tenuta a Trivigno la terza edizione del concorso di eco-fashion “Quando il riciclo si fa moda”, originale manifestazione a cura della Pro Loco, finalizzata alla valorizzazione di giovani talenti e alla promozione di un concetto di moda creativo e sostenibile. 

A scendere in passerella gli astri emergenti del riciclo (stilisti, sarti e creativi amatoriali), 15 partecipanti che si sono cimentati nella realizzazione di abiti con materiali non convenzionali: camere d’aria, gusci d’uovo, materiale da pasticceria, guanti in lattice, teli TNT e da pittura e molto altro. I concorrenti in gara provenivano dalla regione e non solo: Trivigno, Potenza, Genzano di Lucania, Pignola, Pomarico, Molfetta. Esperienza unica anche per le modelle, preparate dalla Scuola Nazionale e protagoniste di shooting fotografici professionali. 

Ad avere l’arduo compito di …

CULTURA, CIBO E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO. IL 17 AGOSTO TORNA LA 15ESIMA EDIZIONE DI “LU MUZZ’C” A CURA DELLA PRO LOCO FILIANO

La storia di un territo rio non si legge soltanto nei documenti e nei reperti archeologici, ma si rivive anche nelle manifestazioni con le quali le comunità richiamano alla memoria la cultura contadina che i cambiamenti storici e sociali hanno travolto ma non cancellato. Cultura in senso proprio rivive nella quindicesima edizione della “Giornata tipica del mietitore – Lu Muzz’c”: un evento con al centro il tema della valorizzazione del cibo come strumento di promozione locale. 

“Lu Muzz’c” è una manifestazione enogastronomica che s i tiene il 17 agosto di ogni anno a Filiano ed è organizzata dalla Pro Loco di Filiano, con il patrocinio del Comune di Filiano e dell’UNPLI Basilicata, e con il contributo della Regione Basilicata e dell'A.P.T. di Basilicata. “L’evento Lu Muzz’c - dichiara Vito Sabia della Pro Loco Filiano, uno degli organizzatori storici della manifestazione - rappresenta una chiave di accesso alla comprensione e alla pr…

SUMMER PARTY, moda e cabaret a LAGOPESOLE (PZ).

Evento spettacolo alla vigilia di Ferragosto presso l'area eventi zona PAIP di Lagopesole, proposto e organizzato da Gerardi Pubblicità e Fiere Lucane, il 'Summer Party' con in evidenza moda, cabaret, djset e area food. Ospiti d'eccezione gli attesi cabarettisti del Trio La Ricotta, che riproporranno gli sketch più divertenti e famosi degli ultimi anni per una serata che si annuncia all'insegna della comicità e divertimento. Sulle scene dal 1987, il trio "La ricotta" è diventato un fenomeno nazionale con la riuscita partecipazione alla trasmissione televisiva Zelig. Quel "Zocchè? Zocchè!" che storpia l' espressione inglese "It' s okay" è il simbolo più genuino dell' incapacità dell' uomo medio di adattarsi al progresso ed è ora diventato un tormentone in voga tra gli appassionati. Protagonisti sul palco I fratelli Peppe e Antonio Centola, accompagnati da Mario Ierace, che propongono un' esplorazione divertita tra…

Il 17-18 -19 Agosto 2018 prenderà il via a Barile(Pz) nel suggestivo scenario del Parco Urbano delle Cantine, la XII Edizione di Cantinando Wine&Art

Nella settimana di ferragosto, ritorna puntuale a Barile , Cantinando Wine&Art, festival di musica, cultura, tradizioni popolari ed enogastronomia di qualità ad animare il Parco Urbano delle Cantine di Barile, luogo di grande interesse storico naturalistico, scavato nel tufo nel XV secolo e scelto nel 1964 da Pier Paolo Pasolini come set cinematografico per girare quattro scene del film “Il Vangelo Secondo Matteo”. Filo conduttore dell’evento più atteso del Vulture-Melfese che da dodici anni caratterizza le estati lucane è il rubino della nostra tradizione enogastronomica : l’Aglianico del Vulture. La manifestazione, nata nel 2006 grazie all’Associazione Sisma con l’intento di risvegliare e valorizzare le potenzialità e le risorse della propria terra, questo anno è stata organizzata da un gruppo di persone da sempre vicine e partecipi nell’organizzazione, rappresentati dall’Associazione Torymus con il patrocinio del Comune di Barile, l’UNPLI Basilicata e la collaborazione delle as…

RIPACANDIDA 5 AGOSTO 2018. SI è RINNOVATA LA PROCESSIONE DI SAN DONATO, ALLA PRESENZA DI TANTI EMIGRANTI AMERICANI. TRA QUESTI JOE MIROBALLI DI 94 ANNI DA CHICAGO

Un 5 agosto da ricordare nel centro del Vulture. In occasione della festa in onore di San Donato ritornano tanti emigranti, non solo dal Nord Italia, ma dalla lontana America. In tanti sono giunti da Chicago, e per la prima volta da Arizona. Tra questi Joe Miroballi di 94 anni, dove da giovane ha avuto la fortuna di aprire un negozio di scarpe a Chicago fino a crearne ben 12 negozi anche nei dintorni di Chicago, sistemando tre dei cinque figli (Donato non poteva chiamarlo diversamente con chiaro accostamento a San Donato), Perry e Antonio, mentre gli altri due figli Giuseppe e' diventato un noto avvocato, Michele, un noto bancario, presidente di 30 filiali. Joe non ritornava a Ripacandida da dal 2002, ha incontrato le sorelle Filomena, Lucia e Nina, gli amici: Enrico Gioiosa, Pasquale Potenza e Pasquale Cetta. Joe, insieme ad Enrico, ha ricordato gli anni trascorsi da giovane quando abitava con i genitori nella zona " punta via nova": 

"durante la II guerra …

Megale Hellas Experience, il Sogno degli Dei rivive a Metaponto e Policoro

Dal 13 agosto va in scena il racconto delle origini nei parchi archeologici “Megale Hellas Experience”: un nuovo viaggio nel tempo sta per cominciare. 
“Il Sogno degli Dei”, lo spettacolo teatrale itinerante all’interno dei parchi archeologici, ideato e diretto da Giuseppe Ranoia su drammaturgia di Emanuele Asprella e dello stesso Ranoia, per il quarto anno, è pronto a far rivivere i fasti della Magna Grecia. Grazie all’Ensemble teatro instabile, 13-27 agosto e 7 settembre nel Parco archeologico dell’Area Urbana di Metaponto e 30 agosto e 6-15 settembre nel Parco archeologico di Policoro ( nell’area del Museo Nazionale della Siritide), a partire dalle ore 21, prende vita una vera e propria immersione nella storia attraverso il teatro. A far rivivere il mito di un passato glorioso oltre trenta tra attori, giocolieri e danzatori, con un racconto teatrale, che si snoda all’interno delle aree archeologiche, di grande impatto visivo ed emotivo. Dal passato più remoto, come per incanto, ri…