lunedì 31 luglio 2017

Ruoti. 3˄ FESTIVAL DELL' ORGANETTO E FISARMONICA DIATONICA

Ruoti ridiventa la capitale italiana di organetto. Si è tenuto presso la villa comunale di Ruoti, il Festival dell’Organetto e Fisarmonica Diatonica , giunto ormai alla sua terza edizione e che ha visto come componenti di giuria i musicisti Giovanni Finoia, marchigiano, il campano Giovanni Gallo e Giuliano Cameli, marchigiano e ambasciatore mondiale di organetto e presidente
della giuria.
Nell’ottica della salvaguardia delle tradizioni locali, Ruoti si conferma attenta alla storia del proprio paese attraverso le numerose e importanti iniziative promosse dalle associazioni, cha hanno riscosso, come in questo caso un enorme success o come afferma il Presidente della Pro loco Antonietta Nardiello <<è il terzo anno che Ruoti ci conferma con la grande partecipazione, locale e non solo, l’importanza di questa manifestazione atta a salvaguardare le tradizioni della nostra terra>>. 


L’evento che è stato ideato e voluto fortemente dal Maestro ruotese e pluripremiato Gerardo Errichetti che insieme alla Pro Loco di Ruoti , al Comune di Ruoti e all’Apt continua a ridare lustro e “suono” a questo strumento antico e non molto conosciuto <> afferma Errichetti. La partecipazione al Festiva l era aperta a tutti, senza limiti di età e senz a vincoli di marca di strumenti con un brano a scelta della durata non superiore agli otto minuti. Alla manifestazione hanno gareggiato più di 60 musicisti, autodidatti e professionisti, provenienti da tutta Italia, soprattutto dalla Calabria, Campania e Toscana. Le categorie di audizioni sono state divise due sezioni e sette categorie diverse per età mentre le sezioni invece differivano per strumenti con due file di voci al canto e il numero di bassi che potevano essere quattro o otto. <> dichiara Cameli << La musica popolare era il modo in cui ci si esprimeva una volta, anche tra moglie e marito, una rappresentazione del genere l’ho vista tempo fa in Nuova Zelanda e sono stato felice di averla rivista qui a Ruoti, territorio di campioni >>. <> afferma Anna Scalise, sindaco di Ruoti.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari